cucciolo e pubertà

I problemi della pubertà del cane: come gestirlo bene

Non solo noi umani attraversiamo questa fase, ma anche i nostri cani attraversano un processo simile. Approfondiamo la pubertà nei cani e l’importanza di entrare in empatia con loro.

Comprensione della pubertà nei cani

I nostri amici a quattro zampe sperimentano una fase del loro sviluppo simile alla nostra adolescenza. La pubertà nei cani avviene in modo simile a ciò che accade agli esseri umani. 

Durante questo periodo, l’animale subisce un intenso sviluppo fisiologico e ormonale, che si riflette nel suo aspetto e comportamento. È quindi comune che diventino più irrequieti e un po’ ribelli.

È molto importante capire che il cane non disobbedisce per, capriccio o incapacità, ma questo accade perché sta scoprendo un mondo completamente nuovo: ogni stimolo cattura la sua attenzione e suscita la sua curiosità. 

Nell’organismo del cane si scatena una tempesta ormonale, e la conseguenza su di noi è che ci vorrà un po’ più di impegno per ottenere la sua concentrazione per i nostri comandi.

È anche durante gli anni dell’adolescenza che il cane modella il suo carattere e ne definisce i criteri di convivenza sociale. Pertanto, è così importante offrirgli una buona educazione cinofila e un adeguato processo di socializzazione prima e durante la sua pubertà.

Quando i cuccioli di maschi iniziano ad alzare la zampa vuol dire che la pubertà è iniziata

La ribellione nella fase di pubetà

Disattento e refrattario sono gli aggettivi che più si addicono a questo periodo dell’adolescenza del cane. Il processo di gerarchizzazione, ossia mettere in discussione i ruoli finora creati e provare la scalata al potere, è tipico di questa fase di vita del cane.

In branco ribadire la supremazia non è mai un problema, al contrario del rapporto uomo-cane nel quale bisogna coniugare calma, coerenza e fermezza.

Certamente se trascuriamo l’educazione di un cucciolo adolescente, molto probabilmente creeremo un adulto con problemi comportamentali. Infatti formata la sua personalità sarà più difficile correggere alcuni comportamenti indesiderati.

La pubertà ne cane

Quando inizia e quanto dura la pubertà nei cani?

La maggior parte dei cani entrano nei loro anni dell’adolescenza tra i cinque e i sette mesi di età. Tuttavia, la durata della pubertà nei cani varia a seconda di ogni animale, la sua dimensione, peso, razza, ecc. 

Molti cani raggiungono l’età adulta molto presto, tra 12 e 18 mesi, ma alcuni rimangono adolescenti fino ai due anni.

L’adolescenza canina è breve se paragonata alla nostra, ma può sembrare infinito per il nostro cane e anche per i proprietari. Tale periodo può sembrare ancora più lungo quando il cane non è sottoposto al corretto processo di educazione e socializzazione.

La scoperta sessuale e l’adolescenza canina

La pubertà nei cani segna l’inizio della scoperta sessuale per maschi e femmine e inoltre coincide anche con la comparsa del primo estro nel cane.

Purtroppo, la sessualità dei nostri animali domestici rimane un certo tabù per la nostra società. Questo genera un sacco di disinformazione sui comportamenti naturali che cani adottano durante il loro sviluppo sessuale.

Vale la pena ricordare che prima di arrabbiarsi o punire il vostro animale domestico, è importante conoscere meglio il suo comportamento e il suo linguaggio.

Durante le loro prime settimane di vita, i cuccioli non hanno alcuna nozione dei propri limiti del corpo. Non si riconoscono come un essere proprio, e non si distinguono dalla loro madre e dagli altri fratelli. Questo cambia quando ogni cucciolo inizia a riconoscersi come un individuo nel suo branco.

La distinzione tra i sessi

Con la pubertà e il primo estro della femmina iniziano a distinguersi i sessi e a riconoscersi come esseri sessualmente attivi. È molto comune per i cani sviluppare un certo impulso per la scoperta di sé e il loro benessere durante i loro anni dell’adolescenza.

I maschi e le femmine adolescenti spesso creano abitudini proprie, come leccarsi i genitali o montare per esplorare il proprio corpo e ottenere piacere. Questi comportamenti possono causare imbarazzo o disagio per gli esseri umani, ma sono del tutto normali per i cani.

La pubertà nei cani e l’importanza della socializzazione

Con il risveglio dei loro istinti e della loro sessualità, principalmente i maschi, ma anche femmine, di solito sviluppano la loro nozione di territorio.

Con questa concezione dello spazio, hanno bisogno di imparare a comportarsi socialmente e vivere pacificamente con le persone e i suoi simili. In caso contrario possono essere aggressivi per eccessiva possessività con i loro proprietari e il loro ambiente.

È durante la pubertà quando i cani gettano le basi del loro carattere che il proprietario dovrebbe concentrarsi sulla loro socializzazione. Idealmente sarebbe utile farlo socializzare tra la quarta e la ventesima settimana, per facilitare il lavoro successivo.

La pubertà nei cani è anche il momento in cui il cane diventa indipendente dalla madre. È molto importante che la loro sicurezza e fiducia in se stesso siano rafforzate per affrontare questa nuova fase.

Un consiglio per i proprietari è evitare di proteggerli troppo e di rispettare la loro natura.

Il nostro amore e la nostra dedizione aiutano i nostri amici pelosi a crescere sani e felici, ma un’eccessivo impulso alla protezione può compromettere il loro sviluppo emotivo.

L’articolo oggetto dell’approfondimento riguarda la pubertà nel cane, tuttavia ricordiamo che lo stesso è puramente informativo. Vuoi rendere più utile questo post aggiungendo il tuo contributo? Partecipa attivamente e commenta in libertà sul nostro gruppo Facebook.

Inviaci un feedback anonimo

Cerca ancora

cani si mordono le zampe

Perché il cane si morde le zampe fino a sanguinare? Quando osserviamo che questo comportamento si …

gengivite cane

Gengivite nel cane: cause, prognosi e prevenzione La gengivite nel cane è un’infiammazione piuttosto comune che …

Cane con spazzolino in bocca

Placca e tartaro nel cane: i nemici da non sottovalutare

La formazione di placca e tartaro sui denti e gengive del cane potrebbe costituire un …

Lascia un commento