CAMBIO DI ALIMENTAZIONE AL CANE

Imparare come eseguire il cambio di alimentazione al cane, o al cucciolo, è semplice: basta seguire la regola del terzo e individuare il miglior cibo secco, o umido, per il vostro fido.

Teniamo presente comunque che il cambio di alimentazione al cane, fatto in modo continuo, potrebbe provocare disturbi gastrointestinali. Infatti, i cani non si adattano al cambiamento di dieta, come noi esseri umani, in quanto la loro flora batterica deve abituarsi al nuovo cibo e non è così variegata come la nostra. Dunque, prima di eseguire qualsivoglia cambio, parlatene con il vostro medico veterinario.

CAMBIO DI ALIMENTAZIONE AL CANE

Una volta determinate le nuove crocchette, il passaggio dovrà avvenire in modo graduale per evitare diarrea e vomito e far sì che l’organismo del nostro cane digerisca il nuovo cibo.
Per cambio graduale si intende che il passaggio da un tipo di crocchetta ad un’altra, dovrà avvenire mescolando alle vecchie crocchette le nuove, con un lasso temporale di circa 10 giorni.

IL CAMBIO DI ALIMENTAZIONE AL CANE IN FUNZIONE DELL’ETÀ

A circa un mese e mezzo, il cucciolo viene svezzato e passa dal latte materno al cibo solido: questa tipologia di crocchette, oltre a essere di qualità, deve essere specifica per la sua età, ossia Puppy e Junior.
Quando il cane oltrepassa i sei mesi, generalmente, si passerà ad un tipo di crocchetta cibo energetico di quello ricevuto da cucciolo, ossia Adult.
Dopo aver raggiunto i sette/otto anni, il cane dovrà assumere del cibo indicato per l’età adulta, Senior, in modo da prevenire problemi di salute come artrosi, gengivite e altre patologie.

CAMBIO DI ALIMENTAZIONE AL CANE: LA REGOLA DEL TERZO

  • Primi tre giorni 2/3 del vecchio cibo 1/3 del nuovo;
  • Dal 4 al 6 giorno metà del vecchio cibo metà del nuovo;
  • Dal 7 al 10 giorno 1/3 del vecchio cibo 2/3 del nuovo.

Una raccomandazione importante: leggere attentamente le tabelle nutrizionali, e relativi dosaggi, prima di fare qualsiasi cambio. Infatti, alcuni produttori mettono in evidenza le dosi in funzione al peso effettivo, altri evidenziano il peso indicativo che avrà il cane da adulto.

CALCOLIAMO LA REGOLA DEL TERZO CON EXCEL

 

GRAMMI CIBO VECCHIO

GRAMMI CIBO NUOVO

 
 

240

260

 

2/3

=(2/3)*240

=(1/3)*260

1/3

 

160

87

 

1/2

=(1/2)*240

=(1/2)*260

1/2

 

120

130

 

1/3

=(1/3)*240

=(2/3)*260

2/3

 

80

173

 

Questo articolo è puramente informativo: ti invitiamo a portare il cane dal veterinario, nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Ti è stato utile questo articolo? Partecipa attivamente, commenta o condividi, dal sito o dalle nostre pagine social.

Immagine: Pixabay

Commenti offerti da CComment