sterilizzazione del cane

È uno degli argomenti spinosi tra i proprietari: la sterilizzazione del cane. Generalmente si dividono quasi al 50% tra chi è favorevole e chi è assolutamente contrario.
Quante volte abbiamo parlato con amici che hanno portato i loro cani dal veterinario per la sterilizzazione? Spesso ci chiediamo effettivamente perché si esegue, quali vantaggi porta al nostro amico a quattro zampe ma soprattutto quanto costa.

La sterilizzazione del cane è semplicemente un intervento chirurgico, eseguito dal veterinario, che consiste nell’asportazione delle ovaie per quanto riguarda le femmine, o dei testicoli se si tratta di maschi. In modo più generico si vanno a togliere i componenti principali del loro apparato riproduttore.

MA COME SI ESEGUE LA STERILIZZAZIONE DEL CANE?

La sterilizzazione del cane con il tempo è diventata sempre più sicura e indolore, e lo esegue un medico veterinario in anestesia totale. Da prassi vengono effettuate analisi del sangue ed eventualmente altri esami clinici (su valutazione medica del veterinario).

Per le femmine esistono due tipi di sterilizzazione: l’ovariectomia, che rimuove solo le ovaie, oppure l’ovario isterectomia, che comprende anche la rimozione dell’utero. Le modalità operatorie sono: una con il taglio e l’altra in laparoscopia, che è un intervento molto più semplice e richiede un periodo di convalescenza minore.
Dopo la sterilizzazione, il cane non andrà più in calore.

Il prezzo è soggettivo da veterinario a veterinario e tra cane e cane, tuttavia una media di costo si aggira tra i 150 e 250 euro.

Per i cani maschi l’intervento è più delicato e il prezzo è concretamente più alto, proprio a causa della difficoltà operatoria. La media di costo si aggira tra i 180 e i 300 euro.

A parte il lato etico della questione, nel quale ognuno potrà pensarla in modo diverso, elenchiamo alcuni vantaggi derivante dalla sterilizzazione del cane: cercheremo, quanto prima, di approfondire questo elenco con un focus veterinario.

Sterilizzazione del cane maschio vantaggi:

  • Riduce al minimo il rischio di morire di tumore ai testicoli;
  • Riduce il rischio di disordini non-tumorali alla prostata;
  • Riduce il rischio di fistole perianali;
  • Potrebbe ridurre il rischio di diabete (dati inconcludenti).

Sterilizzazione del cane femmina vantaggi

  • Se fatta prima dei 2.5 anni d'età riduce di gran lunga il rischio di tumori alla mammella, il più comune tumore maligno nei cani femmina
  • Elimina quasi completamente il rischio di piometra, che altrimenti affligge circa il 23% e uccide circa l'1% delle femmine intere.
  • Riduce il rischio di fistole perianali.
  • Rimuove il rischio molto piccolo (≤0.5%) di tumori uterini, della cervice e delle ovaie

Ti è stato utile questo articolo? Partecipa attivamente, commenta o condividi, dal sito o dalle nostre pagine social.

Immagine: Pixabay

Commenti offerti da CComment