Cane che ringhia in modo aggressivo

Il cane ringhia: le cause e come comportarsi

Il cane che ringhia, come d’altronde l’abbaiare, esprime una forma di comunicazione, ed è un chiaro segnale che indica uno stato di aggressività del cane in relazione ad un evento.

Pertanto, è importante conoscere il comportamento più idoneo da tenere verso un cane ringhiante, in modo da evitare qualsiasi rischio di attacco e morso.

Qual’è il significato del ringhio di un cane

Quando un cane ringhia, emette un chiaro segnale che deve essere interpretato come un avvertimento del disagio del cane e che aiuta l’umano, o un suo simile, a capire che sarebbe meglio stare lontano.

La “vecchia” scuola cinofila suggeriva che quando un cane ringhiava, era assolutamente necessario dimostrare chi era il capo e soprattutto non dimostrare di essere dominato.

Ma i tempi sono cambiati e le nuove metodologie hanno dimostrato che con questi metodi non elimini il comportamento e non risolvi il problema.

Infatti impedendo al tuo cane di ringhiare, senza nemmeno provare a capire perché lo fa, lo spingerai a trovare un altro modo per dimostrarti il suo disagio: perché non procedere con il morso?

Perché il cane ringhia?

Sono molti i motivi per cui un cane potrebbe ringhiare, tra le quali possiamo ricordare:

  • La paura o la difficoltà per una determinata situazione.
  • Semplicemente difende il suo territorio.
  • È uno dei segnali premonitori di imminente attacco.
  • Vuole mostrare la sua stanchezza o il suo desiderio di interrompere un’attività in corso.
  • Ha una malattia che lo fa soffrire.
Il ringhio nella maggior parte dei casi non dovrebbe essere punito. Questo è un altro modo per il cane di esprimere il suo disagio.

Approfondiamo i due tipi di ringhio del cane

In questa forma di comunicazione è importante distinguere due tipi di grugniti:

Il ringhio a mascella chiusa: questo segnale essere interpretato come un semplice avvertimento, una sorta di fastidio del cane.

Ringhiare mostrando i denti: un cane mostra una vera aggressività e intende spaventare e persino annunciare un attacco. Dovresti stare molto attento con questo tipo di segnale.

Cani che ringhiano: motivi di questo comportamento

Come sopra evidenziato, il ringhio del cane è qualcosa di naturale, che non dovrebbe essere cercato di punire a tutti i costi. 

D’altra parte è altrettanto vero che un cane non dovrebbe ringhiare al suo proprietario senza un valido motivo. Se un cane ringhia regolarmente, è importante identificare l’origine del disagio e risolvere rivolgendosi ad un professionista.

Ringhio: i segnali di dolore

Se un cane non ha mai mostrato segni di questo comportamento e inizia a ringhiare potrebbe essere per dolore. 

Esistono diversi segni che possiamo notare come se si lamenta più frequentemente, se ringhia quando tocchi una parte specifica del suo corpo, quando noti che il suo comportamento è decisamente cambiato e se soffre di stanchezza, apatia o di un calo di energia.

In caso di dubbi sullo stato di salute del cane, è essenziale consultare il medico veterinario.

Cane che ringhia senza una ragione

Ringhiare: il sinonimo di comportamento aggressivo

Se il cane ringhia regolarmente ed è sempre stato così, sicuramente possiamo attribuirlo ad un problema comportamentale. In genere i motivi per cui un cane ringhia regolarmente al suo proprietario sono:

  • Il proprietario è troppo aggressivo nei confronti del suo cane.
  • Il cane riceve punizioni che non capisce.
  • Il cane ha paura e non sa esprimersi diversamente.

Ogni cane ringhierà per un motivo specifico e quindi sarà necessario lavorare secondo questo input. L’elenco sarebbe troppo lungo e dunque approfondiamo le situazioni più comuni.

Il mio cane ringhia quando mi avvicino alla sua ciotola. La gestione della ciotola è una delle prime lezioni che bisogna insegnare ad un cucciolo. Ciò ti consentirà di posizionare la ciotola senza che ci salti sopra. 

Spesso si consiglia ai proprietari di rimuovere le crocchette o di toccarle quando il cane mangia. Errore. Ciò lo incoraggerebbe a proteggere ancora di più la sua risorsa. 

Quando ti avvicini alla ciotola aggiungi delle prelibatezze con una appetibilità più forte rispetto alle sue crocchette. Il tuo cane equiparerà quindi il tuo approccio a qualcosa di positivo. 

Il cane ringhia quando gioco con lui. Niente panico, quando il tuo cane ringhia durante una sessione di gioco, non è su di te che adotta questo comportamento ma sul gioco che considera la sua preda. 

Sarebbe opportuno che sia tu ad iniziare e finire l’attività di gioco e di interrompere tutte le attività se il tuo cane è troppo eccitato.

Il mio cane ringhia quando lo accarezzo nella sua cuccia. La cuccia è la sua zona di comfort, uno spazio che considera suo e dove desidera essere tranquillo.

È molto importante che un cane abbia un tale spazio a sua disposizione e se vogliamo accarezzarlo dobbiamo chiamarlo, in modo che arrivi da noi e non il contrario. 

Il cane che ringhia alla gente. In genere il cane potrebbe essere spaventato o sospettoso delle persone. Ciò può derivare da una mancanza di una corretta socializzazione o una brutta esperienza subita. 

Ad esempio, se un cane è stato maltrattato o ha avuto un’esperienza traumatica, potrebbe avere paura delle persone o arrivare al punto di generalizzare con tutti gli umani sconosciuti.

In questo caso è consigliabile rielaborare il rapporto tra il binomio e cercare un educatore cinofilo competente.

Quale comportamento devo avere verso un cane che ringhia?

Quando il tuo cane, o un cane sconosciuto, ringhia verso di te non minacciarlo, non sfidarlo e non guardarlo negli occhi: è troppo pericoloso e soprattutto completamente inutile arrivare allo scontro. 

Il tuo ruolo in questa situazione è quello di ripristinare l’equilibrio emotivo del cane e adottando questo atteggiamento, stai inviando segnali calmanti al cane, che sono gli stessi che loro usano per comunicare tra di loro. 

Come prevenire l’aggressività di un cane?

Per disinnescare questo tipo di situazione, è importante che non ti mostri come una minaccia per il cane e gli atteggiamenti da adottare sono:

  • Non guardare il cane negli occhi.
  • Cerca di renditi piccolo per assumere una posizione dominante.
  • Allontanati lentamente in modo da uscire dalla sua zona sicura.
  • Evita gesti improvvisi o rumori, per non turbare ulteriormente il cane.

L’articolo oggetto dell’approfondimento riguarda le ragioni per cui un cane ringhia, tuttavia ricordiamo che lo stesso è puramente informativo. Vuoi rendere più utile questo post, aggiungendo il tuo contributo? Partecipa attivamente e commenta in libertà sul nostro gruppo Facebook.

Inviaci un feedback anonimo

Cerca ancora

Sintonia del binomio uomo-cane

Quali sono i comuni errori nell’addestramento del cane che stai commettendo?

A causa della maturità resistente del cane, errori minori raramente postano ad una catastrofe nel …

Cuccioli che mangiano in una ciotola

Se il cane ringhia mentre mangia, abbiamo un problema da risolvere

È la routine di ogni giorno: la pappa è pronta e il nostro cane attende …

border collie in casa

Il Border Collie in appartamento è possibile ma…

E’ una buona idea tenere un border collie in appartamento? Il cane border collie è una delle migliori scelte …