cane e fulmini durante un temporale

Il cane ha paura del temporale: cosa fare?

Il tuo cane ha paura di un temporale? Quando sentono il boato di un tuono,  alcuni cani tremano, si nascondono o cercano il tuo contatto. Quello che puoi fare dipende dalla reazione e dall’intensità della paura del tuo cane per i temporali.

I sensi amplificati durante i temporali

Molti animali percepiscono l’imminente cambiamento del tempo molto prima che si verifichino le prime manifestazioni. Le rane iniziano a gracidare attivamente, rumorosamente e senza sosta, i pesci nell’acquario si sono raccolti in superficie, gli uccelli si ammassano su un albero e cinguettano insistentemente.

Anche i cani reagiscono all’avvicinarsi di un temporale ad esempio rifiutarsi di andare a fare una passeggiata. Se già in strada si sforzerà di tornare a casa il prima possibile piagnucolando, piegando le orecchie e nascondendo la coda. 

Alcuni cani strisciano sotto i mobili o si sistemano ai piedi del proprietario, trasformandosi in una “palla” compatta possibile.

cane ansioso sotto le coperte
Reazione quando il cane ha paura del temporale

Cane spaventato dai tuoni: origini del problema

Non si sa con certezza perché il cane ha paura del temporale. Forse sono preoccupati per sbalzi di pressione, aria elettrizzata, odore della pioggia. Di solito, se un cane ha paura di un suono del tuono, reagisce allo stesso modo anche in altre situazioni: fuochi d’artificio, spari oppure rumori in genere.

Tra i motivi più comuni di questa fobia possiamo menzionare:

  • Esperienze traumatiche del passato, forse mentre era ancora un cucciolo. In questa fase ha sperimentato un forte stress durante un temporale.
  • Comportamento improprio del proprietario: quando il cane era spaventato il proprietario si prendeva cura di lui, in ogni modo possibile. Non sorprende quindi che questo tipo di atteggiamento del cane sia incoraggiato.
  • Il cane emula un comportamento umano: se il proprietario è spaventato e nervoso durante un temporale, il cane può comportarsi allo stesso modo.

Certamente non dobbiamo dimenticare che la paura è una reazione naturale che consente agli animali selvatici di sopravvivere in un mondo crudele. 

Cani e paura dei temporali: come riconoscere i sintomi

Il proprietario dovrebbe essere allarmato se i seguenti sintomi di paura incontrollabile dell’amico a quattro zampe:

  • incontinenza;
  • vagabondaggio senza meta;
  • tentativi di fuga, movimenti bruschi o sostare freneticamente sulla porta;
  • aumento della salivazione;
  • rosicchiare, leccare intensamente le zampe;
  • attacchi aggressivi, anche al proprietario;
  • forti tremori, fino a convulsioni;
  • pupille dilatate;
  • abbaio prolungato.

Se un temporale provoca una tale reazione in un cane, allora stiamo parlando di una fobia, che influisce negativamente sulla salute generale di un animale domestico. 

Lo stato di un cane durante tale manifestazione di fobia è simile a un attacco di panico umano. La paura oscura la mente e il cane non può controllare le proprie azioni.

Cosa fare se il cane ha paura di un temporale

Persino gli esperti non garantiscono al 100% che l’animale sarà in grado di sbarazzarsi per sempre di questa paura, ma è del tutto possibile ridurre l’intensità delle sue manifestazioni.

Atteggiamenti del proprietario da correggere

  • Durante la manifestazione di paura del cane durante il temporale, non si dovrebbe prestare eccessiva attenzione al cane;
  • Il cane non può essere lodato, accarezzato, rimproverato o punito;
  • Comportarsi con calma, come se non stesse accadendo nulla;
  • Dare fiducia al tuo amico a quattro zampe è la chiave del successo.

Correggere il comportamento per cambiare la situazione

Prima di tutto quando il cane ha paura del temporale dovresti rivolgerti al tuo veterinario, per escludere problemi di salute, e successivamente potresti prendere in considerazione di rivolgerti ad un educatore cinofilo professionale.

Un cane stanco reagirà meno intensamente ai rumori: se i meteorologi prevedono meteo avverso nella tua zona, vale la pena anticipare e far scaricare adeguatamente il cane con esercizi fisici e mentali.  L’esercizio aumenta la produzione di serotonina nel corpo e il cane diventa più calmo.

Potresti aiutare il tuo cane ad abituarsi al rumore: un condizionatore d’aria acceso, un aspirapolvere rumoroso e altri elettrodomestici possono alleviare la sua paura per i botti.

In caso di temporale si consiglia di chiudere il cane in una stanza preferita, con le finestre chiuse e i suoi giochi preferiti. Alcuni cani di piccola taglia possono gestire più facilmente lo stress quando sono nel trasportino.

Se il cane si è rannicchiato sotto il letto o l’armadio, non tirarlo fuori con la forza da lì. Quando il tempo migliora, è sufficiente chiamare l’animale.

Ostacola il rumore del boato

Quando il temporale è in corso, a sconvolgere il cane sono soprattutto il forte rumore del tuono, lo scroscio della pioggia battente e la ceraunofobia, ossia la paura dei fulmini. Per calmare il tuo cane dovrai distogliere l’attenzione da questi suoni. Ecco alcuni consigli per farlo:

  • Alza il volume della televisione o la radio;
  • Richiama il cane sul suo gioco preferito, con della musica in sottofondo;
  • Accendi una fonte di rumore alternativa in casa (es. Lavatrice, il phone etc.)

Come calmare un cane che ha paura del temporale

Esistono molte tecniche che possono modificare il comportamento di un animale domestico e la sua reazione alla causa di una paura incontrollata. 

Il metodo dell’opposizione

Quando l’associazione negativa è associata al rumore viene sostituita da una positiva. In questo caso, prima del maltempo, puoi offrire al tuo cane qualcosa di piacevole: un gioco preferito, un regalo, accarezzarlo o portarlo a fare una passeggiata.

Tecnica della desensibilizzazione ai rumori

Abituerai il tuo cane ad accessori bassamente rumorosi, quindi vengono utilizzati dispositivi via via più rumorosi. A casa, puoi eseguire il seguente esercizio:

  • avvicinatevi al cane che riposa e accarezzatelo ripetendo “piano”;
  • se inizia ad alzarsi o si attiva, l’azione deve essere interrotta;
  • quando il cane si è sistemato, ricominciate ad accarezzarlo e nello stesso tempo dite “piano”;
  • puoi premiare il tuo animale domestico con un dolcetto, ma solo quando è completamente rilassato;
  • questo dovrebbe essere fatto regolarmente per ottenere il risultato atteso.

Si consiglia anche di far ascoltare al proprio cane il temporale mediante registrazione audio, partendo da un volume moderato e aumentandolo gradualmente. 

Se il suono spaventa il cane, abbassa il volume. Per rendere la situazione più simile all’originale, puoi chiudere le finestre e spegnere le luci. Questa azione ha spaventato il tuo cane? 

Stai attento ma non mostrare il tuo interesse per il comportamento del cane. Non puoi compatirlo, rimproverarlo, prestargli indebita attenzione.

Potresti impostare la registrazione con un timer, in modo che il cane la ascolti da solo. Saranno sufficienti sessioni regolari affinché il cane smetta di reagire in modo esagerato ai botti e al temporale. 

Temporale improvviso: cosa fare

Molto spesso, i proprietari di cani non hanno il tempo di preparare il loro animale domestico e prepararsi per un temporale, fuochi d’artificio, ecc. Pertanto, devono agire sul momento, quando l’animale mostra tutti i segni della paura:

  1. Prima di tutto, se il cane, spaventato dal rumore, scappa per casa non dovresti corrergli dietro: devi aspettare il momento e avvicinarti con calma.
  2. Ogni cane deve essere dotato di un chip e di una targhetta con il telefono. In caso di una fuga sarà più facile rintracciarvi.
  3. Quando un cane è in preda al panico, parlagli con tono calmo, senza mostrare nervosismo o rabbia. Potresti applicare anche delle tecnica T-Tauch, per ridurre lo stress e rilassarlo.

Tutti i cani sono diversi: alcuni sono molto resistenti allo stress, mentre altri reagiscono a qualsiasi rumore. Pertanto, quando accogli un animale domestico a casa, è necessario tenere conto delle peculiarità della sua psiche e applicare tattiche adeguate.

L’articolo oggetto dell’approfondimento riguarda la paura del cane per i temporali, tuttavia ricordiamo che lo stesso è puramente informativo. Vuoi rendere più utile questo post aggiungendo il tuo contributo? Partecipa attivamente e commenta in libertà sul nostro gruppo Facebook.

Inviaci un feedback anonimo

Cerca ancora

Prurito nel cane

Prurito nel cane: perché si gratta così tanto?

La pelle del cane è l’organo più esteso del corpo: regola la temperatura del tuo …

cane con difficoltà stitichezza

La stitichezza nel cane si riferisce all’incapacità dello stesso ad evacuare giornalmente le feci normali. In …

cane sdraiato sul tappetino rinfrescante

Come funziona il tappetino rinfrescante per cani? i migliori modelli Durante le lunghe e calde …

Lascia un commento