Cani che socializzano e giocano

Problemi comportamentali nei cani: cause e soluzioni

Riconoscere i comuni problemi comportamentali del cane è decisivo per la vita in comune con il proprio amico a quattro zampe.

Benché non c’è nessun comportamento buono o cattivo nei cani, tuttavia alcuni di loro sviluppano disturbi specifici che possono avere varie cause come lo stress, l’ansia, la noia, un cambiamento di luogo o la vecchiaia.

Influenza della pubertà e la sua durata

La maggior parte delle cattive abitudini del cane nascono proprio nella fase della pubertà. La maggior parte dei cani entrano nella fase adolescenziale tra i cinque e i sette mesi, tuttavia la durata varia in base alle dimensioni, peso, razza, ecc.

Molti cani raggiungono l’età adulta molto presto, tra i 12 e i 18 mesi, ma alcuni rimangono adolescenti fino ai due anni.

L’adolescenza e la pubertà nel cane può sembrare infinita sia per il cane che per i suoi proprietari.  Assolutamente consigliato in questo periodo il corretto processo di educazione e socializzazione.

I frequenti problemi comportamentali del cane: cause e rimedi

Fare i bisogni nel posto sbagliato

Questo è un problema molto comune quando il cane è cucciolo, ma di solito si risolve facilmente quando gli viene insegnato. I cuccioli non sanno dove possono o non possono fare le loro bisogni, e spetta al proprietario educarlo in modo corretto.

È necessario presentare la zona bagno in modo pratico per l’animale domestico. I cani spesso fanno solo le loro esigenze in luoghi puliti e asciutti. Offrire un luogo sempre pulito, e solo per il primo periodo, utilizzare giornali, carta assorbente o anche tappetini igienico-sanitari pratici.

Soluzione a questa cattiva abitudine

Fare le feste quando il cucciolo o il cane lo fa nel posto giusto e non sgridarlo quando lo fa da qualche altra parte. Tieni sempre a mente che il cucciolo non ricorda cosa ha fatto di sbagliato e potrebbe avere paura di te, il che può portare a comportamenti inappropriati.

Al momento in cui lo sorprendi sul fatto, si dovrebbe immediatamente prenderlo e portarlo nel luogo scelto come area bagno.

È importante ricordare che se il cane fa i bisogni nel luogo sbagliato a volte è dovuto a un sintomo di un problema più complesso. Se necessario, portarlo da un veterinario.

Saltare sulle persone

Alcuni dei motivi che portano i cani a saltare è l’agitazione naturale che ogni cane ha. Un’altra ragione comune è l’incoraggiamento dei proprietari, che per l’ignoranza mettono i loro cuccioli in grembo ogni volta che si alzano verso di loro.

Per questo motivo, eseguono la stessa azione in età adulta cercando la coccola dei loro proprietari.

Rimedio contro questa cattiva abitudine

È possibile invertire in questa situazione? certo ignoratelo e fatelo ignorare anche dagli sconosciuti, quando salta. Premiatelo con affetto e lodatelo quando resterà a terra all’incontro.

Con questa metodologia assocerà che è molto più vantaggioso essere calmi che saltare.

Abbaiare senza sosta

Alcuni cani abbaiano decisamente troppo tanto da causare problemi nei condomini. Ancora una volta, questo comportamento può avere varie origini come ansia, iperattività, paura del rumore o sconosciuti.

Un cane che abbaia su ogni passante o nel passaggio di altri cani spesso sperimenta un problema di territorialità mostrando così un riflesso di guardia esagerato. Può anche manifestare questo comportamento per noia o bisogno di attenzione.

Soluzione a questo problema

In tutti i casi non è necessario punire o gridare, ma piuttosto usare la tecnica di rinforzo positivo che consiste nell’utilizzare un comando per chiedere il silenzio e di premiare il cane non appena obbedisce.

Questo è un processo a volte lungo e richiede molta calma e la pazienza, perché anche i rimproveri saranno interpretati come una dimostrazione di attenzione, che si ottiene abbaiando.

Il cane morde troppo

Coloro che amano i cuccioli sanno quanto è bello giocare con loro e solleticare la pancia. Ma a volte queste attenzioni finiscono in alcuni morsi.

Questo comportamento è comune perché non conoscono limiti e soprattutto perché il cambio dei denti graffia le loro gengive. Attenzione però perché ci possono essere altri motivi per cui un cane morde: troppa agitazione, possessività o se vogliono attirare l’attenzione.

Rimedi alla mordacità del cane

Quando il cane morde per gioco, si può distrarlo con dei giochi da mordere e afferrare. Per ottenere dei risultati è preferibile optare sui giochi da riporto: per giocare il tuo cane dovrà lasciare a te quello che ha in bocca.

Da evitare in modo assoluto sono i giochi aggressivi e violenti che possono sollecitare il suo istinto di predatore. 

Aggressività del cane

Un cane aggressivo viene percepito come tale quando mostra i suoi denti e ringhia. Qualsiasi razza può mostrare tale manifestazione di aggressività, tuttavia i cani con una storia di violenza e abuso, o quelle razze con una tendenza all’aggressività, sono più propensi a mostrarsi aggressivi verso le persone o altri cani.

Consiglio sul problema agressività del cane

Se il vostro cane ha una tendenza aggressiva, consultare un educatore cinofilo serio e professionale. Tutti gli sforzi devono essere fatti per tutelare le persone e i suoi simili dall’aggressività.

Implorare cibo a tavola

Questa è una cattiva abitudine, e purtroppo colpa dei proprietari poichè incoraggiano questo tipo di comportamento. È difficile ignorare quello sguardo dolce e supplicante dei nostri cani intorno al tavolo, ma devi assolutamente resistere alla tentazione.

Fate attenzione perchè questa abitudine di dispensare del cibo durante i pasti può portare seri patologie al cane, come l’obesità e disturbi digestivi.

Come risolvere il problema della richiesta di cibo a tavola

Quando ti siedi per mangiare con la tua famiglia, devi dare il comando al tuo cane di stare in un certo posto, o lo lasci in un’altra stanza fino al termine del pasto.

Dopo di che, premialo con affetto.

L’ansia di separazione del cane

Questo disturbo comportamentale è legato all’iper-attaccamento verso i proprietari, quando non sono stati sufficientemente e gradualmente abituati a stare a casa da soli.

Questo apprendimento deve essere fatto fin da cucciolo in modo che il cane è in grado di gestire l’assenza del suo proprietario che il suo primo pilastro di attaccamento emotivo.

Questo disturbo comportamentale può sviluppare comportamenti fastidiosi come mangiare o distruggere oggetti, distruggere l’appartamento, graffiare i divani, volare negli armadi o abbaiare eccessivamente.

Risolviamo questo problema comportamentale nel cane

Nella maggior parte dei casi è la noia alla base dei comportamenti patologici. Abituate gradualmente il cane: uscire dalla stanza per qualche minuto e poi da casa, chiedendo al cane di rimanere nella sua cuccia.

Ascoltando dietro la porta appena non abbaia rientra e premia quando ha ha messo in atto il comportamento corretto.

Il cane scappa

Un altro comportamento indesiderato è la fuga: essa può avere come cause la mancanza di sufficienti passeggiate, noia, desiderio di socializzare con altri cani o semplicemente paura.

Consigli se il cane fugge

Ogni cane può diventare un fuggitivo, ma alcune razze sono più inclini, soprattutto tra i cani da caccia.

A volte può essere difficile capire l’esatta origine di questo cattiva abitudine, tuttavia in molti casi rendere le sue giornate interessanti, con passeggiate quotidiane, giochi, stimoli nuovi e diversi che gli permetteranno di essere stanco e soddisfatto fisicamente e mentalmente.

Altri consigli per prevenire i problemi comportamentali comuni nel cane

Cane anziano sulla spiaggia
Problemi comportamentali del cane

Insufficiente educazione e troppa umanizzazione

Non porre limiti al cane o non insegnargli regole di convivenza chiare e senza contraddizioni, può generare confusione nel cucciolo su come comportarsi in certe situazioni.

Tenete presente che la prima cosa che un proprietario consapevole deve fare è essere in grado di educare il vostro animale domestico correttamente e imparare a interpretare il loro linguaggio del corpo.

“Capisce ogni parola, sa quando ha sbagliato, non voleva mordere”. I proprietari spesso fanno queste frasi nella convinzione che i loro cani hanno una capacità umana di capire cosa sta succedendo intorno a loro.

La verità è che i cani sono cani, e mentre hanno una notevole capacità cognitiva, non riescono a capire le sottigliezze del linguaggio umano, e non vivono secondo un codice morale umano.

Non prestare attenzione e tempo al cane

Un cane che trascorre da solo buona parte della giornata e non riceve la giusta attenzione al rientro dei suoi amati proprietari, può manifestare varie criticità di comportamento dovuti alla noia, energia in eccesso o semplicemente per farci comprendere che soffre di ansia da separazione.

Quando si decide di vivere con un animale domestico, dovrebbe essere chiaro ai proprietari che, oltre alle dimostrazioni di amore e affetto, ci sono delle routine quotidiane come passeggiate, giochi ed esercizio fisico e mentale che il cane ha bisogno.

Situazioni inaspettate

Anche i nostri comportamenti e le nostre decisioni spesso causano stress nei cani, poiché alterano la loro routine quotidiana. Per esempio:

  • Cambiare in modo frequente di abitazione.
  • Decessi o nascite in famiglia.
  • Presenza di un nuovo animale domestico in casa.
  • Presenza di persone sconosciute in casa (muratori, pittori, ecc.).

I problemi di comportamento del cane dovuti alle malattie

Molte situazione di tensione sono spesso legati allo stato di salute del cane e tramite essi, possono rendere aggressivo anche il più tranquillo dei cani. Questo è il caso degli animali affetti da otite, displasia dell’anca e Osteoartrite degenerativa.

Altri comportamenti che consideriamo strani possono avere la loro origine nell’epilessia, oppure la cistite può essere la causa quando un cane inizia a urinare ovunque.

D’altra parte dobbiamo considerare che la piaga della vendita di animali di razza da parte di allevamenti non regolamentati spesso espone questi cani a diverse patologie correlate.

Cane anziano triste
Comuni comportamenti del cane anziano

La vecchiaia e l’influenza sull’atteggiamento del cane

Come accade per noi esseri umani, il processo dell’invecchiamento induce i comportamenti tipici del cane anziano: perdono facilmente la pazienza e possono diventare più aggressivi o scontrosi in varie situazioni.

Anche questa graduale aggressività o la comparsa di altri comportamenti rari, sono di solito dovuti alla presenza di cataratta o un danno cognitivo simile al morbo di Alzheimer umano.

L’articolo oggetto dell’approfondimento riguardano i problemi di comportamento comuni nel cane, tuttavia ricordiamo che lo stesso è puramente informativo. Vuoi rendere più utile questo post aggiungendo il tuo contributo? Partecipa attivamente e commenta in libertà sul nostro gruppo Facebook.

Inviaci un feedback anonimo

Cerca ancora

Cuccioli che mangiano in una ciotola

Se il cane ringhia mentre mangia, abbiamo un problema da risolvere

È la routine di ogni giorno: la pappa è pronta e il nostro cane attende …

border collie in casa

Il Border Collie in appartamento è possibile ma…

E’ una buona idea tenere un border collie in appartamento? Il cane border collie è una delle migliori scelte …

Cane urina in casa

Il tuo cane urina in casa? Ecco come risolvere Quando il cane urina in casa …

Lascia un commento