Cane che magia con dieta barf

Dieta per cani BARF: vantaggi o pericoli? Guida 2020

Che cosa è la dieta Barf?

La dieta per cani Barf è un’ alternativa alimentare naturale, adatta a canigatti e furetti. Nel suo menu ci sono alimenti a base di carne fresca e cruda.

la dieta BARF ti consente di nutrire il tuo cane come in natura, ossia con una dieta carnivorapriva di cereali, basata solo su carne cruda, ossa con carne, carne di organi e verdure, nel pieno rispetto del sistema digestivo degli animali.

Storia della dieta Barf

Il veterinario australiano Dr Ian Billinghurst, nel 1993, ha messo in dubbio il modo di alimentare con cibi industriali i nostri cari compagni. In effetti, secondo lui, gli alimenti industriali convenzionali pieni di cereali sono la causa di un gran numero di problemi di salute nei nostri amici cani. 

È quindi lui che consiglia di nutrire cani e gatti solo con carne cruda, al fine di fornire loro una dieta più simile a quella che avevano prima del processo di addomesticazione. 

Molti professionisti hanno esaminato la questione, offrendo una dieta BARF perfettamente bilanciata.

Quali sono gli vantaggi e vantaggi della dieta BARF?

Alimentando con la dieta BARF i cani si mira ad essere più rispettosi della biologia canina, sia in termini di esigenze nutrizionali che di funzionamento digestivo. Certo bisogna fare attenzione agli errori di alimentazione che possiamo commettere noi proprietari.

Cane con pezzo di carne in primo piano

I vantaggi della Barf

  • Migliore qualità della vita e maggiorre longevità : la dieta BARF è un modo qualitativo di alimentazione a base di carne di qualità, con un eccellente apporto proteico per i cani.
  • Feci  meno voluminose: ridotte e meno odorose.
  • Migliore salute orale: la dieta BARF, composta da carne e ossa crude, obbliga il cane a masticare e rosicchiare le ossa. Ciò consente loro di avere bellissimi denti sani, ridurre il tartaro e avere un respiro meno forte. Una delle differenze con le crocchette è proprio la masticazione.
  • Piacere del cane da mangiare: il BARF è un alimento estremamente appetibile per l’animale! 
  • Bellissimi muscoli: una dieta ricca di proteine ​​è un buon modo per sviluppare i muscoli, e dunque il tuo cane sarà più sano.
  • Una dieta per tutte le età: l’alimentazione BARF è adatta a tutte le età e tutti i livelli di attività del cane (tranne in casi eccezionali).

Gli svantaggi della BARF:

  • Conservazione della carne: al fine di ridurre il costo della dieta BARF, in genere si acquistano carne in grandi quantità. Ciò richiede di disporre di un ampio spazio nel congelatore.
  • Significativo rischio per la salute  : la mancanza di cottura della carne presenta necessariamente degli svantaggi, come i batteri potenzialmente patogeni o altri parassiti che non vengono eliminati dalla fase di cottura.
  • Tempo: questa dieta del cane richiederà inevitabilmente più tempo che semplicemente dare crocchette in una ciotola. Con il BARF è necessario preparare il pasto per il tuo cane, e se lavori diventa un potenziale problema.
  • Il prezzo  : il cibo BARF utilizza la carne che rimane un ingrediente molto costoso. (tuttavia nel confrontare il prezzo delle crocchette di buona qualità, il confronto si minimizza).

La dieta per cani Barf, si, ma per chi?

Tutti i cani possono essere nutriti dalla dieta BARF, tuttavia devono adattare le loro razioni in base alle loro dimensioni, esigenze, attività etc.

Un cucciolo può essere alimentato con la dieta BARF, tuttavia è necessario scegliere grandi ossa carnose per costringerli a mordere (e non ingerire intere). 

Se vuoi passare alla dieta BARF con un cane anziano, questo è possibile, ma tieni presente che il loro pancreas potrebbe risentirne.

Ma perchè sono presenti frutta e verdura nell’alimentazione BARF? 

Bene, questo corrisponde ai nutrienti che il cane dovrebbe trovare nello stomaco o nell’intestino della sua preda, pezzi scelti per un carnivoro selvaggio!

Ciotola con carne

Composizione ideale di un pasto con la dieta Barf

Un pasto BARF è costituito da carneossa carnose, carni di organi e olio . Ci dovrebbero essere circa: 50% di carne (tipo: cotoletta), 40% di ossa carnose e 10% di carne d’organo

Le carni di organi  sono essenziali per la dieta, sebbene rappresentino solo una piccola parte della razione. Sono estremamente ricchi di vitamina. Le Frattaglie rappresentano il 10% della dieta , in modo da non abusarne.

Possiamo aggiungere un po ‘di verdure nel cane, che non è un carnivoro rigoroso, e ogni alimento porta la sua parte di nutrienti essenziali per il benessere del tuo amico a quattro zampe.

Questo articolo è puramente informativo: ti invitiamo a consultare il veterinario nutrizionista, nel caso in cui avete intenzione di iniziare questo tipo di alimentazione al vostro cane.

Ti è stato utile questo articolo? Partecipa attivamente, commenta o condividi, dal sito o dalle nostre pagine social.

Inviaci un feedback anonimo

Cerca ancora

cani si mordono le zampe

Perché il cane si morde le zampe fino a sanguinare? Quando osserviamo che questo comportamento si …

gengivite cane

Gengivite nel cane: cause, prognosi e prevenzione La gengivite nel cane è un’infiammazione piuttosto comune che …

Cane con spazzolino in bocca

Placca e tartaro nel cane: i nemici da non sottovalutare

La formazione di placca e tartaro sui denti e gengive del cane potrebbe costituire un …

Lascia un commento