fbpx
sabato , 6 Marzo 2021
Cucciolo nella ciotola

Educare il cucciolo a sporcare nel posto giusto

Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio 2021 da Nico

Educare il cucciolo a non sporcare in casa è una priorità, delle prime settimane, dei proprietari appena fido arriva. Ma siamo sicuri che lo facciamo nel modo corretto?

Quando arriva a casa, a 60 – 90 giorni, sarà nostro compito insegnare al cucciolo un posto sicuro per fare i bisogni: sfortunatamente però è troppo piccolo per controllare i suoi bisogni.

Insegnare al cucciolo a sporcare sul traversine

L’azione che molti proprietari fanno, per educare il cucciolo a sporcare nel posto giusto, è mettere le traversine igieniche in uno o più punti della casa. L’unico problema di questa azione è che se protratto per troppo tempo, il cucciolo sarà motivato a fare i suoi bisogno solo su di essi.

Quindi fino al momento di conclusione del ciclo vaccinale, le traversine sono consigliate, anche perché il cucciolo per esigenze di crescita non riesce a trattenere a lungo i bisogni, ma successivamente sarebbe meglio che il nostro amico a quattro zampe imparasse a fare i bisogni direttamente all’esterno.

I consigli per insegnare al tuo cucciolo a fare i bisogni nel posto giusto

Torni a casa e quando apri la porta, senti quell’odore sgradevole. All’improvviso, ti accorgi di una pozza di pipì o, peggio ancora di cacca, sul tappeto e scopri che il suo animale domestico ha lasciato un piccolo regalo lì.

In quel momento, hai voglia di urlare, inveire contro il cucciolo strofinandogli il naso con la pipì e cacca, giusto? Niente del più sbagliato! C’è un modo per insegnare al tuo cucciolo a non sporcare in casa.

Se reagisci con aggressività, porta il cane a capire che fare pipì o fare la cacca è sbagliato, e sviluppare problemi più seri, come nascondersi o addirittura mangiare le feci (coprofagia).

Tieni presente, quindi, che insegnare al cucciolo a fare i bisognini nel posto giusto è possibile, ma richiederà pazienza e coerenza da parte tua e di tutta la famiglia.

Come insegnare al cane dove fare i bisogni

Metti le traversine assorbenti o dei giornali in diversi punti della stanza.  Per fare questo tieni le ciotole di cibo e acqua ben lontane da questa posizione, perché ai cani non piace fare i bisogni dove si alimentano.

Assicurati che questo posto sia sempre pulito, asciutto e non sia in un luogo di passaggio. Da cucciolo la scelta migliore è di mettere più giornali o tappetini nel luogo prescelto e con il tempo ridurli. 

Soprattutto da cucciolo, dopo circa 40 minuti dalla fine del pasto il ​​suo intestino vorrà evacuare. Quindi, il proprietario consapevole dovrà stare attento, e quando il cucciolo inizia ad annusare, portarlo portalo verso le traversine.

immagine link suggerito verso articolo correlato sul benessere cani

Come nei bambini, i cuccioli non hanno la capacità di controllare i bisogni, ma ci sono vari momenti in cui è più possibile che gli scappi, quindi bisogna giocare d’anticipo:

  • Quando si risveglia da un sonnellino;
  • Dopo aver mangiato o bevuto;
  • Dopo aver giocato.

Ogni volta che lo fa nel posto giusto, lodalo e premialo con dei snack. Quando sbaglia, ignoralo perché il rimprovero è un tipo di rinforzo che crea la logica: Non posso farlo vicino a lui, ma posso farlo nascosto.

Limitati a pulire e rimuovere l’odore, con gli spray adatti, senza che lui ti veda: infatti una volta che il cane avrà bisogno nuovamente di fare i bisogni cercherà il suo odore precedente.

Pulire i bisogni lontano dall’animale, senza che lui lo veda, e nel caso delle feci, raccoglierle e riporle nella traversina per qualche minuto. Il cane riconoscerà, dall’odore, che è il posto giusto. 

Non lasciare cibo a disposizione del cucciolo per tutto il giorno. Non avendo l’occasione per mangiare, non avrà la necessità di andare in bagno.

I cani di età inferiore a sei mesi non hanno ancora il pieno controllo dei loro bisogni. Non arrabbiarti quando il cucciolo perde il controllo e fa i bisogni all’improvviso, questo è normale. La cosa più importante è il rinforzo positivo quando la fa nel posto giusto.

Alcuni prodotti venduti nelle cliniche veterinarie e nei negozi specializzati di animali, utilizzano dei feromoni per attirare i cuccioli verso il luogo deciso per i bisogni.

immagine link suggerito verso articolo correlato affido del cane in caso di separazione

Cosa non fare per insegnare al cucciolo a fare i bisogni

Per aiutarlo a capire cosa vogliamo da lui devi farlo uscire spesso, dopo il completamento dei vaccini, nei momenti sotto descritti e appena farà il suo bisognino nel posto giusto elargire tanti premi ed elogi.

Assolutamente da NON UTILIZZARE i metodi coercitivi impiegati molti anni fa: stiamo parlando di mettere il muso nella pipì, sgridare o picchiare il cucciolo. Questi metodi antichi, non faranno capire al cucciolo cosa si vuole, ma soprattutto influenzeranno in modo negativo il suo carattere.

Anche farsi vedere mentre pulisci non è una buona idea per educare il cucciolo a sporcare nel posto giusto: prenderà la situazione come un gioco e userà questo momento per chiedere la tua attenzione.

Tieni duro e sii coerente vedrai che dai quarto-quinto mese riuscirà ad avere più autonomia, e non ci vorrà molto a farlo abituare a sporcare fuori casa.

L’articolo oggetto dell’approfondimento riguarda come educare il cucciolo a fare i bisogni sulla traversina, tuttavia ricordiamo che lo stesso è puramente informativo. Vuoi rendere più utile questo post aggiungendo il tuo contributo?

Partecipa attivamente e lascia un tuo commento in questa pagina, nella nostra pagina facebook o sul canale telegram.

Check Also

Immagine cucciolo difronte al proprietario

Come insegnare al cucciolo il suo nome?

Ultimo aggiornamento: 31 Dicembre 2020 da Nico All’arrivo del cucciolo in casa una delle prime …

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina

0
Mi piacerebbe i tuoi pensieri, per favore commenta.x
()
x