cani che si annusano

Passeggiata con il cane e l’incontro con altri cani

L’attività più amata da proprietari e cani è senza alcun dubbio la passeggiata, magari in centro a fare shopping di natale. All’improvviso incrociamo un’altro cane al guinzaglio che tira nella nostra direzione, e magari abbaia anche.


A questo punto ci sono comportamenti diversi tra proprietari: c’è chi cambia strada, chi si interpone tra i cani, chi invece accorcia il guinzaglio e tira il proprio cane verso di sé e infine chi prende in braccio il proprio cane.

Come si comportano la maggior parte dei proprietari?


Volendo eseguire una macro-generalizzazione possiamo notare che se il proprietario ha frequentato un centro cinofilo sicuramente gli è stato indicato di non far avvicinare i cani al guinzaglio, e di conseguenza anche se il cane ha la tendenza a voler “salutare” il suo simile, non lo farà avvicinare.


Se invece il proprietario non ha mai seguito un percorso di educazione di base, con il suo cane, si noterà esattamente l’opposto: il cane che trascina l’uomo, o la donna, e il più delle volte al grido “il mio è buono” si avvicina incurante dei pericoli e della comunicazione cinofila.


Sicuramente questa lettura sarà utile, almeno così spera chi scrive, affinché anche chi non abbia frequentato un educatore cinofilo possa capire l’importanza, e i messaggi negativi che manda a fido, quando incontriamo altri cani al guinzaglio.

La regola d’oro


Chiariamo la questione una volta per tutte: gli incontri al guinzaglio sono assolutamente da evitare sia perché fido è limitato nei movimenti del collare e guinzaglio sia perché in meno di mezzo minuto, il tempo medio di fermata e ripartenza, i cani non si “conoscono” affatto.


Qualora comunque desiderate far avvicinare i cani, PRIMA di avvicinarvi chiedete il permesso al proprietario se è possibile farlo! Già perché molti si avvicinano senza nemmeno chiedere.


Si lo so il tuo cane è un agnellino, ma se dall’altra parte c’è un cane che all’apparenza è buonissimo ma attraverso certi comportamenti dei suoi simili diventa aggressivo? non puoi farlo avvicinare sicuro che tanto “il mio cane è buono”! (a questo punto consiglio di fare una buona assicurazione sul cane).

Bisogna comprendere che il guinzaglio impedisce di mettere in atto la prima arma difensiva che per istinto ogni cane, avvertito un pericolo, adotta: la fuga. Inoltre, la nostra ansia o preoccupazione fa sì che il cane si ponga in automatico sulla difensiva.

Se vuoi far “conoscere” altri amici al tuo cane frequenta delle classi di socializzazione, nate e gestite da professionisti cinofili, che hanno lo scopo di far divertire i nostri amici a quattro zampe in sicurezza, senza vincoli e con un tempo decisamente maggiore.

Infatti, in questi contesti la comunicazione sarà sicuramente più pacifica senza la tensione dei proprietari, senza limiti di movimenti e soprattutto degli amici a quattro zampe compatibili.

Questo articolo è puramente informativo: consigliamo, in caso il tuo cane ha qualsivoglia problemi comportamentali, rivolgersi ad un educatore cinofilo serio e capace, per avviare un percorso di educazione cinofila di base.

Ti è stato utile questo articolo? Partecipa attivamente, commenta o condividi, dal sito o dalle nostre pagine social.

Foto: Pixaweb

Inviaci un feedback anonimo

Cerca ancora

Sintonia del binomio uomo-cane

Quali sono i comuni errori nell’addestramento del cane che stai commettendo?

A causa della maturità resistente del cane, errori minori raramente postano ad una catastrofe nel …

Cuccioli che mangiano in una ciotola

Se il cane ringhia mentre mangia, abbiamo un problema da risolvere

È la routine di ogni giorno: la pappa è pronta e il nostro cane attende …

border collie in casa

Il Border Collie in appartamento è possibile ma…

E’ una buona idea tenere un border collie in appartamento? Il cane border collie è una delle migliori scelte …

Lascia un commento