fbpx
giovedì , 28 Ottobre 2021
Immagine cucciolo difronte al proprietario

Come insegnare al cucciolo il suo nome?

All’arrivo del cucciolo in casa una delle prime domande che un proprietario consapevole si pone è: come insegnare al cane il suo nome? Noi abbiamo preparato alcuni consigli sulla corretta metodologia che farà in modo che il cane risponda non appena viene chiamato.

Potrà sembrare un cosa semplice da fare tuttavia, avrete bisogno di tecnica e pazienza ma aumenterà il legame che si formerà tra voi e il nostro cane.

Un modo positivo per addestrare il cane al suo nome

Il primo passo da compiere sarà quello di scegliere, con i membri della famiglia, il nome del cane. Tale preferenza dovrà ricadere su un nome semplice, facile da comprendere, e che non sia troppo lungo o complicato.

La priorità massima è divertirti con il tuo cane. L’addestramento del cane dovrebbe essere piacevole per te e il tuo cucciolo. Per istruire il tuo cane a riconoscere il suo nome, lo stesso deve associarlo a qualcosa di positivo. Quindi la prima cosa da fare è avere alcuni dolcetti e qualche gioco preferito.

L’ideale è averli a disposizione sparse nelle stanze dove il tuo cane va in giro, e una volta che hai i tuoi premi  a portata di mano, l’addestramento potrà iniziare.

Bambina che insengna il nome al cane
Coinvolgimento della famiglia per insegnare il nome al cane

Il metodo efficace per insegnare al cane il suo nome

Il rapporto tra cane e proprietario deve essere ben chiaro per entrambe le parti. Quando il cane si riconosce come un leader del branco, qualsiasi addestramento diventerà difficile da compiersi. Questo significa che, per ottenere risultati positivi dovrà essere il proprietario del cane porsi come leader.

La leadership in casa è strettamente associata al cibo, alle passeggiate e ai limiti all’interno della casa. Dove tutti i membri della famiglia devono sapere come comportarsi per evitare futuri malintesi cane-famiglia

È essenziale stabilire una routine per il nostro amico peloso: l’ora del pasto, il momento della passeggiata, il la durata del gioco, le stanze in cui non gli è possibile accedere ecc.

L’addestramento inizia mostrando uno snack al cane e poi chiudi subito la mano e attendi qualche istante con il pugno chiuso. Il tuo cucciolo proverà a raccogliere il cibo in qualsiasi modo, picchiettandogli o mordicchiando la mano. Tu ignora tutto e tieni la mano chiusa.

Con il tempo si stancherà, quindi pronuncia il suo nome e quando ti guarda premiarlo e lodalo chiamarlo con il suo nome con toni di felicità e gioia. È possibile che, durante le prime ripetizioni, non risponda adeguatamente ma non scoraggiarti e continua a ripetere.

Con questo metodo il cane assocerà il suo nome a qualcosa di conveniente e divertente. In questa fase possiamo anche abbinare il suo nome con un altro comando di base, molto usato in cinofila: il vieni.

Errori da evitare per addestrare il cane a riconoscerne il suo nome

Il consiglio è di seguire questi esercizi mettendo in pratica alcuni trucchi:

  • È meglio tenere sessioni da 5 a 10 minuti ogni giorno, in modo da poter mantenere l’attenzione dell’animale domestico senza stancarsi e senza perdere la concentrazione.
  • Non rimproverare mai il tuo cane con il suo nome quando fai qualcosa di sbagliato. Questo modus operandi non farà altro che convincere il che con questo suono arriva un rimprovero o una punizione, quindi non risponderà alla chiamate future.
  • Affinché un cane impari il suo nome, deve allenarsi in un luogo familiare e con poche distrazioni. L’allenamento deve svolgersi in uno spazio silenzioso, con dei premi per cani a portata di mano.
  • Durante l’addestramento premia sempre il tuo cane quando risponde al suo nome: usa il nome del cane solo quando vuoi che venga da te, e non per niente.
  • Siate pazienti perché risultati arriveranno con il tempo, perché anche in base alla tipologia di cane potrà volerci del tempo.

Dunque siete pronti a mettere in pratica questi consigli e iniziare ad interagire con coerenza con il vostro cane? Se hai dei dubbi segui la nostra guida come scegliere un educatore serio e professionale.

L’articolo oggetto dell’approfondimento riguarda come addestrare il cane al suo nome, tuttavia ricordiamo che lo stesso è puramente informativo. Vuoi rendere più utile questo post aggiungendo il tuo contributo?

Partecipa attivamente e lascia un tuo commento in questa pagina, nella nostra pagina facebook o sul canale telegram.

A proposito di Nico

Informatico innamorato degli animali, della comunicazione e della musica. Proprietrario di due Border Collie sono molto curioso del mondo cinofilo e sono sempre pronto ad approfondire e condividere contenuti, consigli e curiosità dal mondo pet.

Potrebbe interessarti

come crescono i cuccioli

Fasi di crescita del cucciolo: la guida settimana per settimana

Ci sono poche cose più emozionanti che guardare un cucciolo crescere. Per aiutarti a sapere …

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina

0
Mi piacerebbe i tuoi pensieri, per favore commenta.x
()
x