fbpx
giovedì , 28 Ottobre 2021
Cane trieste e ammalato

La filaria nel cane: prevenire è meglio che curare

La filaria è una malattia parassitaria pericolosa e duffusa, che colpisce non solo i cani ma anche altri animali domestici.

Generalmente la filaria è trasmessa dalla puntura della zanzara che, durante il pasto di sangue, inietta sottocute le forme larvali della filariosi. La filaria ha il suo picco in estate.

Ma prevenirla è possibile perchè rientra tra le malattie più comuni nel cane.

Le differenti forme della filaria

  • La Filaria nel cane come infezione cardiopolmonare – è la manifestazione più grave della malattia: il parassita arriva a colpire il cuore destro, la vena cava e i polmoni. I suoi sintomi (tosse, soffi cardiaci, dispnea e affaticamento) possono evidenziarsi anche a distanza di 4 mesi dall’inoculazione.
  • La Filaria nel cane come infezione cutanea – questa forma della malattia provoca una forma molto meno grave ma è  meno comune. Non esistono sintomi evidenti, tuttavia è possibile al tatto avvertire dei noduli freddi e mobili sulla cute del cane e/o reperire i parassiti tra il suo pelo.

Poiché le zanzare restano in vita con una temperatura esterna vicina ai 14°, il periodo di maggiore rischio per contrarre la filariosi è marzo-novembre.

La filaria del cane è diffusa su tutto il territorio nazionale e, complici i mutamenti climatici, nessuna zona può ormai considerarsi completamente esclusa dal rischio di contagio della malattia.

Prevenzione dalla filaria

La prevenzione del contagio della filaria si effettua con le modalità classiche facendo dormire il cane nelle ore notturne in luoghi protetti da zanzariere e utilizzando collari ed antiparassitari repellenti.


È possibile somministrare mensilmente dei farmaci, di competenza e valutazione del veterinario, che uccidono le microfilarie circolanti impedendone la maturazione.


La filaria del cane, se non adeguatamente curata e affrontata  può divenire cronica e può condurre alla morte il nostro amico a quattro zampe. 

Questo articolo è puramente informativo: ti invitiamo a portare il cane dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Ti è stato utile questo articolo? Partecipa attivamente, commenta o condividi, dal sito o dalle nostre pagine social.

Image: Pixabay

A proposito di Nico

Informatico innamorato degli animali, della comunicazione e della musica. Proprietrario di due Border Collie sono molto curioso del mondo cinofilo e sono sempre pronto ad approfondire e condividere contenuti, consigli e curiosità dal mondo pet.

Potrebbe interessarti

Cane con viso trieste e stanco

Coronavirus nel cane: sintomi e trattamento. Aggiornamento 2020

Il coronavirus nel cane (virus comuni molto prima dell’attuale epidemia in Cina) di solito generano …

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina

0
Mi piacerebbe i tuoi pensieri, per favore commenta.x
()
x