Cane in braccio per le coccole

La tecnica Ttouch per ridurre lo stress sul vostro cane

Nelle parole della creatrice, l’obiettivo della tecnica Ttouch è quello di “stimolare la funzione e la vitalità delle cellule nel corpo di un animale, e di attivare connessioni poco utilizzate del suo cervello”.

Per tutte le ansie del cane

La persona che ha inventato questo metodo si chiama Linda Tellington-Jones, il cui focus era di ottenere il rilassamento del cane attraverso il linguaggio del corpo e il tatto.

Questa tecnica è un’alternativa all’eliminazione delle fobie e paure che il nostro animale domestico ha. Unica condizione base è la necessità di essere in un ambiente rilassato e calmo, anche con la musica per gli animali per liberare o ridurre il suo stress.

Come ben sappiamo i cani hanno un vero terrore per i rumori forti, come petardi, fuochi d’artificio ecc. perché la loro capacità uditiva è molto sensibile. Per alleviare gli effetti dell’ansia sui nostri animali domestici con questo metodo che comporta mettere della pressione su varie aree del suo corpo per attivare il sistema nervoso e rassicurarlo. 

Inoltre, è molto utile fasciare il corpo dell’animale. Le bende mettono pressione sul sistema nervoso e raggiungono l’effetto di rilassamento sull’animale domestico, leniscono la sua ansia e aiutano il suo equilibrio fisico e mentale.

Il modo migliore per posizionare queste bende è sistemarle intorno al petto e intorno alla schiena, anche sulle zampe posteriori. La reazioni del cane quando si sente la benda può variare a seconda del soggetto, ma in genere da una sensazione di calma contro il nervosismo, il disagio ed effetti imprevisti.

Potrà stare fermo senza muoverti, avere paura o sdraiarti e in questo caso dobbiamo prestare particolare attenzione al modo in cui abbiamo posizionato la benda, dal momento che può essere che se si stringe troppo o il cane ha una sensibilità maggiore sulla schiena e sulle gambe potrebbe innervosirsi.

In questo caso non è conveniente mettere la benda e se notiamo questo atteggiamento, è meglio rimuoverlo.

Che cos’è TTouch®?

È un metodo non invasivo che viene utilizzata sui cani, gatti e cavalli. Attraverso le mani e i diversi movimenti e intensità, Tellington TTouch riesce a lenire i cani con problemi comportamentali e anche coloro che sentono il dolore da una malattia fisica.

La base di questo metodo è una forma specifica di lavoro del corpo noto come Ttouch, che induce uno stato di rilassamento e una maggiore consapevolezza del corpo negli animali e nelle persone.

Il metodo TTouch si basa su una filosofia di rispetto reciproco e cooperazione e serve come un sistema unico di comunicazione non verbale con gli animali.®

Ci sono diversi tipi di Ttouch e qui di seguito cerchiamo di approfondire meglio le principali.

La tecnica Ttouch

Le principali tipologie Ttouch

TTouch è costituito da una varietà di tocchi di pressione leggera e tratti eseguiti sulla superficie della pelle con consapevolezza e attenzione focalizzata. Quando si fa TTouch diamo al cane nuove informazioni (esperienze) impegnando l’aspetto sensoriale del sistema nervoso.

Tipi di TTouches

Circolare: La base della tecnica TTouch è un modello circolare di tocco eseguito sul corpo del cane. Con le dita o la mano spostare la pelle del cane delicatamente con un movimento a cerchio.

Ascensori: In questo tipo di movimento, la mano solleva delicatamente e sostiene la pelle del corpo, quindi lo rilascia lentamente alla posizione di riposo. Questo spesso aiuta un animale a rilasciare la tensione muscolare intorno a una specifica articolazione o parte del corpo.

Tratti o TTouch connessi:  movimenti su lunghi tratti di una parte del corpo ad un’altra parte lontana. Questi rafforzano la consapevolezza spaziale dell’animale

Pressione

I Ttouch vengono eseguiti con una pressione e una gamma molto leggera su una scala soggettiva da 1 a 5. Molti fattori svolgono un ruolo nell’accettazione da parte di un animale di una pressione specifica in modo che cambiare leggermente la pressione possa rendere l’esperienza sensoriale più accettabile.

Tempo

La durata del tocco è un’altro fattore importante. Gli TTouch circolari possono essere eseguiti in uno, due o tre secondi dilatati nel tempo. I cerchi più lenti tendono ad essere più rilassanti, tuttavia a volte è necessario avviare inizialmente una sessione con cerchi più veloci di un secondo.

Strumenti TTouch

Avvolgimento corpo

Una semplice benda elastica applicata al busto del cane, promuove la consapevolezza del corpo e un senso di sicurezza. Questa tecnica può anche influenzare la coordinazione e l’equilibrio.

Banda calmante

La fascia calmante è un pezzo elastico di materiale che poggia sul muso del cane e si fissa intorno alla testa del cane senza limitare il movimento. La fascia calmante è utile per ridurre l’abbaiare e altri comportamenti abituali che coinvolgono la bocca. Viene utilizzato anche in preparazione per il montaggio di un collare di testa.

Bacchetta TTouch

Utilizzato per accarezzare un animale, la bacchetta permette a una persona di eseguire il contatto e mantenere comunque una distanza di sicurezza dall’animale. È anche usato per orientare e dare segnali durante gli esercizi principali.

Pennelli, materiale di pelle e Scrubbers gelatina.

Questi strumenti sono semplicemente variazioni su come toccare i cani con gli oggetti piuttosto che con la mano o le dita. Questi strumenti utilizzano dei materiali morbidi che possono essere percepiti come meno minacciosi per un animale che toccare con le mani o le dita.

Benefici fisici e psichici

La tecnica Ttouch, viene eseguito su parti specifiche del corpo, come le sue orecchie, per esempio. Quando facciamo delle carezze in cerchio sulle orecchie noteremo che il cane è più calmo e tende a chiudere gli occhi con una piacevole sensazione di benessere.

Negli animali con problemi di digestione, massaggi leggeri nella zona dello stomaco avranno notevoli benefici. Per ottimizzare i tuoi movimenti, massaggeremo le sue zampe con le nostre mani.

Il metodo Ttouch fornisce anche tecniche per cani ostinati, disobbedienti e timidi. Questa tipologia di cani mal supportano la disciplina a causa del loro carattere ostile: non importa quanto ci sforziamo per il loro addestramento. 

Utilizzando il tocco, le bende e gli esercizi a terra, questo metodo aiuta l’animale ad esprimere il suo pieno potenziale imparando ad agire, piuttosto che reagire, di fronte al suo ambiente.

Si tratta di tocchi e tecniche facili da imparare, realizzati in linea con il ritmo dell’animale, utilizzando un approccio innovativo, delicato e completo. Questo metodo permette una maggiore complicità nel rapporto uomo-animale, ed è complementare alle cure tradizionali o trattamenti e metodi di addestramento con rinforzo positivi.

Suggerimento libri o approfondisci su questo sito web:

  • Fisher, Sarah. Sviluppa il potenziale del tuo cane, l’arte di rendere il suo cane calmo e felice. Broquet, 2007, 128 pagine.
  • Fisher, Sarah e Marie Miller. 100 chiavi per addestrare il vostro cane. Edizioni di Ingegneria Canina, 2009.
  • Tellington Jones, Linda. Il metodo Tellington TTouch. Canine Engineering Editions, 2011, 244 pagine.

L’articolo oggetto dell’approfondimento riguarda la tecnica ttouch nel cane, tuttavia ricordiamo che lo stesso è puramente informativo. Vuoi rendere più utile questo post aggiungendo il tuo contributo? Partecipa attivamente e commenta in libertà sul nostro gruppo Facebook.

Inviaci un feedback anonimo

Cerca ancora

cane sdraiato sul tappetino rinfrescante

Come funziona il tappetino rinfrescante per cani? i migliori modelli Durante le lunghe e calde …

cani si mordono le zampe

Perché il cane si morde le zampe fino a sanguinare? Quando osserviamo che questo comportamento si …

gengivite cane

Gengivite nel cane: cause, prognosi e prevenzione La gengivite nel cane è un’infiammazione piuttosto comune che …

Lascia un commento