fbpx
venerdì , 21 Gennaio 2022
Cane in una confezione regalo

Regalare un cane a Natale: i motivi per non farlo

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Come ogni anno all’approssimarsi del Natale inizia il rompicapo delle idee per i regali. Uno dei più gettonati è regalare un cane a Natale, specie ai bambini. Ma è una buona idea? In genere l’adozione del cane dovrebbe essere una scelta fatta con il cuore e non per un capriccio del momento. Un animale non è qualcosa da usare e se poi non piace cambiarlo.

Dunque, diciamo subito che come regola fondamentale non è consigliabile donare un cane a chiunque: se questa idea ti balena in mente è meglio riflettere un attimo, e a tal scopo ti proponiamo i 10 motivi per cui non regalare un cane a Natale.

Vuoi rendere più utile questo post aggiungendo il tuo contributo? Partecipa attivamente e scrivi la tua esperienza in questa pagina, o nella nostra pagina facebook.

Adottare il cane è una scelta consapevole che richiede responsabilità

L’intenzione è delle migliori, tuttavia è necessario considerare che adottare un cane non è un gioco. In effetti, questo richiede molta responsabilità ed è importante che tutta la famiglia sia coinvolta e siano consapevoli dell’impegno che si accingono a prendersi.  

Infatti, come ogni essere vivente ha bisogno di molte cure quotidiane: la passeggiata, dargli da mangiare, pulire i suoi bisogni, avere del tempo per giocare e interagire con lui, portarlo dal veterinario. Come comprenderai sono svariati compiti da assolvere nella routine del nostro amico a quattro zampe.

Non tutti quelli a cui piace il cane vogliono averne uno a casa

La persona a cui verrete regalare in cane potrebbe amare gli animali, ma sarebbe disposto a vivere con uno in casa? È semplice, avere un cane equivale ad avere una responsabilità e questo può essere grande impatto sulla routine quotidiana di chi riceve questo dono.

Oltre a essere necessario apportare diversi adattamenti nelle abitudini, deve anche essere in grado di sostenere i costi che derivano dall’avere un amico a quattro zampe. Apprezzare i cani è facile, ma prendersene cura può essere molto più difficile.

Molti sono i fattori da tenere in considerazione quando si adotta il cane

È superfluo adottare un cane senza pensare al benessere dell’animale. Alcune razze hanno bisogno di più attenzione, altri sono più energici e hanno ancora sono più indipendenti. Tuttavia, è importante sapere se il cane può adattarsi bene al trantran della nuova famiglia.

Gli animali domestici possono facilmente adattarsi alla nuova casa: ma cosa succede se non funziona?

Prima di regalare un cane è necessario pensare a tutti i possibili scenari: nella maggior parte dei casi il rapporto funziona molto bene e tutti sono felici di uscire felici dalla loro unione.

Ma se non va proprio così? Il cucciolo sarà eccitato della sua nuova casa e potrà facilmente affezionarsi ai membri della famiglia.

Il problema è che se la famiglia umana decide di non stare con lui, per qualsiasi motivo, l’animale torna in adozione e può essere piuttosto triste questa situazione. Ricorda che anche i cani hanno sentimenti.

Regalare un cane a Natale: evitare gli abbandoni

Ripeto, si possono amare i cani, ma nulla assicura che avranno piacere a riceverne uno come regalo. Non tutti vogliono assumersi questo tipo di responsabilità dopotutto, è un cambio di vita che richiede molta attenzione e molte cure di base.

Pertanto, non si può ignorare che esiste il rischio che la persona restituisca l’animale per l’adozione, e ci sarà solo l’ennesima restituzione che entrerà nelle statistiche.

I cani vivono molto: il futuro proprietario è pronto a prendersi cura di lui per così tanto tempo?

Un cane non è qualcosa di usa e si getta: al contrario, gli amici pelosi vivono, in media, 15 anni, e alcune razze possono vivere anche più a lungo.

Pertanto, il proprietario consapevole dovrebbe essere conscio che questo è un impegno che si protrarrà per molto tempo e deve fornire tutto ciò di cui l’animale ha bisogno per avere una buona vita.

Bambini e cane possono anche avere un buon feeling, ma ricorda che gli animali non sono giocattoli

Generalmente, le persone pensano che regalare un cane a un bambino possa essere una buona idea, ma non è così. L’età del cane e dei bambini dovrà essere oggetto di riflessione prima di prendere questo tipo di decisione.

Un cucciolo è troppo fragile per essere lasciato nelle mani di un bambino di 5 anni, per esempio. Il cucciolo, infatti, potrà essere confuso con una sorta di gioco e finire per farsi male mentre gioca con il bambino. Quindi stai attento!

Extra costi cinofili che non si è disposti a spendere

È bene chiarirlo subito: chiunque abbia voglia avere un amico a quattro zampe deve essere finanziariamente preparato per sostenere delle uscite economiche.

I costi di un cane possono variare molto, ma sicuramente faranno parte della realtà dei proprietari.

Devi comprare cibo, spuntini, giochi, prodotti per l’igiene specifici per cani, salviette umidificate, educatore cinofilo, toilettatura e antiparassitari.

A questo si devono aggiungere le spese veterinarie, i vaccini e i possibili extra dovuti ad una eventuale patologia specifica del cane.

Pertanto, è inutile regalare un cane senza tener conto se il futuro proprietario sarà in grado di permettersi queste spese.

Il cane richiede attenzione e cura. Cosa succederà se la persona non ha tempo per farlo?

È troppo bello avere un cucciolo al proprio fianco, ma è necessario che il proprietario abbia tempo a disposizione per interagire con il suo nuovo amico a quattro zampe.

Nello specifico, una persona con una routine giornaliera molto impegnata potrebbe avere una certa difficoltà a combinare le due cose allo stesso tempo.

In tal caso l’esperienza di vivere con un cucciolo, che si dovrà seguire con attenzione per evitare problemi futuri, potrebbe non essere così piacevole né per l’animale né per il proprietario.

L’adozione dei cani deve essere fatta di sua spontanea volontà

Dal momento in cui decidi di regalare un cane a qualcuno, non permetti la libera scelta e l’adozione di cani è un atto che deve essere fatta con il cuore.

Concludendo forse una saggia idea è non regalare cani e cercare altre sorprese di Natale meno impegnative. Puoi trovare vari artefatti a tal proposito che suggeriscono l’idea: una ciotola per cani, un cuscino o una giacca decorata con amici pelosi e molti altri accessori.

È molto meno rischioso e il ricevente potrà riflettere sull’idea di un’adozione consapevole.

L’articolo oggetto dell’approfondimento riguarda la riflessione per cui è meglio non regalare un cane, tuttavia ricordiamo che lo stesso è puramente informativo.

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per votarla in modo anonimo

Voto Medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

A proposito di Nico

Informatico innamorato degli animali, della comunicazione e della musica. Proprietario di due Border Collie, sono un appassionato del mondo pet e sono sempre pronto ad approfondire e condividere contenuti, consigli e curiosità.

Potrebbe interessarti

cane annoiato alla finestra

Il cane solo in casa abbaia? come calmarlo

È un problema comune a molti proprietari: il cane abbaia quando è solo in casa. …

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina

0
Mi piacerebbe i tuoi pensieri, per favore commenta.x
()
x