cuccioli di razza

Pedigree cane: cos’è, a cosa serve e costo

È necessario avere un cane con pedigree? e come lo puoi ottenere? In questo articolo approfondiremo cosa vuol dire avere il pedigree del cane con tutti gli aspetti che dovresti conoscere.

Cosa significa avere un cane con pedigree

Iniziamo a comprendere i concetti chiave che la definizione di pedigree porta con se in modo intrinseco:

  • La genealogia di un animale.
  • Il documento che accompagna il pedigree.

Comprare un cane con pedigree significa che si prende una determinata razza di cane, che ha anche un minimo di tre generazioni di antenati che appartengono alla stessa razza. 

Avere un cane di razza con pedigree si possono risalire alle origini biologiche del cane.

Cos’è il pedigree del cane?

Il certificato genealogico del pedigree Enci certifica solo che i cani appartengono a una razza particolare, e che il loro albero genealogico contiene copie pure della stessa razza. 

Il pedigree per cani è semplicemente un certificato che la razza non è stata mescolata con un’altra per alcune generazioni.

Sfortunatamente, quando una razza viene mantenuta pura, sorgono molti più problemi di salute rispetto a quando una razza viene incrociata o mescolata con altre diverse. 

Ciò significa che i cani di razza hanno molte più probabilità di soffrire di malattie rispetto ai cani non di razza.

Quindi si può affermare che i cani con pedigree non sono migliori dei cani senza pedigree e hanno anche maggiori probabilità di soffrire di malattie.

Ricordiamo che l’ENCI, Ente Nazionale Cinofilia Italiana, è un’associazione che gestisce la cinofilia in Italia. Si occupa della catalogazione delle razze di cani, e inoltre organizza e gestisce lo sport cinofilo (enci sport) a livello nazionale e internazionale.

Pedigree nel cane: l’importanza di averlo

Molti proprietari molto spesso si domandano se è realmente necessario avere un cane con pedigree. Alcuni si accontentano solo di un cane per la famiglia e non si preoccupano di questo importante documento.  

Quando acquisti un cane senza pedigree, avrai zero informazioni sui genitori o sui nonni e di conseguenza dei potenziali problemi ereditari presenti all’interno della linea. 

Inoltre avere un cane con pedigree ti permette di conoscere il temperamento che avrà il cane. L’unico modo per essere sicuri che il tuo cane sia di razza è solo se possiede il pedigree, fornendo così informazioni sugli antenati fino alla terza generazione. 

Iter e costo pedigree cane

Il pedigree non si paga, è gratuito per chi acquista un cucciolo ed è fornito dall’allevatore.

Per ottenere il pedigree per i cuccioli è necessario che l’allevatore presenti due modelli.

Il MODELLO A ossia la denuncia di avvenuta monta e nascita dei cuccioli, entro 25 giorni, anche dal sito online enci, il

Per questa dichiarazione ha un costo, se effettuata entro i termini, di 14,50€ per tutta la cucciolata.  Nel caso ci siano ritardi nel presentare il modello A si andrà a sostenere oltre ad una maggiorazione, si dovrà anche effettuare il prelievo del campione biologico per il deposito del DNA (questa verifica consente all’ente certificatore di accertarsi che quei cuccioli siano realmente figli della fattrice e dello stallone dichiarati sul modulo).

Il MODELLO B riguarda la richiesta specifica per ogni cucciolo di essere iscritto all’ENCI e avere il pedigree. Deve essere redatta entro 90 giorni dalla nascita dei cuccioli, anche dal sito online enci.  

Per ogni cucciolo iscritto a nome dell’allevatore il costo del pedigree del cane è di 20,00€; se invece i cuccioli sono iscritti direttamente a nome della persona alla quale sono stati ceduti, allora si pagheranno 2 € in meno. 

Anche per questo modulo se ci sono ritardi si pagano delle penali, che sono di 8,50€ da pagare per spese di segreteria alla sede ENCI a cui ci siamo rivolti per queste pratiche.

Certificato pedigree Enci

Se parliamo del documento, il pedigree è un certificato di iscrizione a uno dei Registri del Libro genealogico ENCI, che dimostra che il cane appartiene alla razza ed è l’unico modo per verificare le sue origini.

Possiamo paragonare il pedigree a un mini albero genealogico, che rintraccia almeno tre generazioni di antenati del cane. È per questo motivo che si dice che “il pedigree testimonia la purezza della razza”.

È inoltre necessario poter registrare il proprio cane per determinati concorsi di bellezza canina o partecipare a determinate attività sportive approvate dall’ENCI.

Un cane meticcio potrebbe avere il pedigree

Un cane senza razza può ottenere un certificato genealogico?  No, i cani ibridi, o meticci, non possono ottenere un certificato genealogico poiché il pedigree indica la continuità genetica di una razza specifica.

I cani ibridi essendo incroci di razze diverse, non possono avere pedigree.

Tuttavia il pedigree è un qualcosa di cui gli umani si preoccupano, in realtà solo alcuni, poiché i cani sono altrettanto felici con o senza il pedigree.

Il pedigree serve davvero?

Ora che sappiamo cos’è il pedigree nei cani, dobbiamo sapere perché è importante cercare un cucciolo con questo certificato. 

Forse pensi che se stai cercando un animale domestico non è molto rilevante che abbia un certificato di purezza della razza, tuttavia ci sono alcune cose che possiamo garantire al nostro cane grazie a questo documento.

Se abbiamo l’idea di iniziare un allevamento di una determinata razza, ad esempio, è di grande importanza che i nostri animali abbiano il pedigree.

Questo non solo garantisce la purezza della razza, ma impedisce anche alle future cucciolate di avere inaspettati cambiamenti di colore, ad esempio.

Avere questo tipo di documento ci dà anche una chiara idea di quali sono le tipiche malattie della razza che potremmo aspettarci sia nel nostro cucciolo che nel cane adulto.

Comprare un cane con pedigree di una specifica razza è meglio rivolgersi ad un allevatore serio che offra questo tipo di certificato. Il rischio è di finire nelle mani di allevatori irresponsabili che offrono cani puri senza che lo siano.

Pedigree cani adulti

Un cane adulto può ottenere il pedigree solo attraverso il RSR (Registro Supplementare Riconosciuti).

In questo particolare registro vengono iscritti i cani dei quali non risulti l’origine impura e che evidenziano caratteri di tipicità tali da farli ritenere di pura razza.

Questo libro genealogico è aperto solo per alcune razze, a cui possono essere iscritti come capostipiti i cani di razza pura di cui non si conoscono gli ascendenti.

In particolare viene utilizzato per l’iscrizione dei cani che appartengono a razze di recente riconoscimento.

Questo articolo è puramente informativo. Vuoi rendere più utile questo post, aggiungendo il tuo contributo? Partecipa attivamente e commenta in libertà sul nostro gruppo Facebook.

Inviaci un feedback anonimo

Cerca ancora

Coppia di anziani con al centro un cane

Cani per anziani: quale razza è più adatta?

I cani per anziani sono particolare razze che più si adattano ad alleviare lo stress …

Labrador Retriever: caratteristiche e informazioni della razza.

Il Labrador Retriever è un cane straordinario dalle caratteristiche peculiari: la sua vitalità, la sua …

Allevamento per cani

Come creare un allevamento di cani

Vuoi aprire un allevamento di cani? ami questi straordinari amici dell’uomo e vuoi raggiungere il successo …