fbpx
martedì , 7 Dicembre 2021
cane sotto l'albero di natale

Tossicità delle piante di Natale nei cani

In occasione del periodo natalizio è tradizione decorare case e strade, con piante di Natale velenose per i cani. L’avvelenamento da parte delle piante non avviene solo in primavera: belle e colorate alcune piante e fiori che adornano le nostre case, in occasione delle vacanze di fine anno, sono decisamente tossiche per i nostri animali.

Vuoi rendere più utile questo post aggiungendo il tuo contributo?  Partecipa attivamente e lascia un tuo commento in questa pagina, o nella nostra pagina facebook

Albero di Natale

Un albero di Natale, di solito una conifera perenne, o qualcosa di simile, ed è tradizionalmente esposto per illuminare feste ed eventi invernali. Tuttavia, questo simbolico albero delle festività di fine anno include rischi per i cani.

I liquidi e i grassi degli alberi di Natale possono irritare la bocca e l’intestino del tuo amico peloso: ciò può causare nausea e anche vomito. E tanto per non dimenticare nulla, anche le luci insieme ad altre decorazioni vibranti, possono ferire gli occhi del tuo cane.

Chiaramente è difficile che un albero di Natale possa cadere, ma considerando i suoi ornamenti appuntiti e insoliti, può essere utile prendere precauzioni.

Ago di pino

piante di Natale velenose per i cani

Gli aghi di pino sono punte delicate e appuntite che sembrano essere attraenti, specialmente per i cani di piccola taglia. Molte persone preferiscono esporli a casa, dal momento che il loro profumo evoca le feste più belle di quest’anno.

Le parti a forma di ago degli alberi non sono estremamente pericolose, e mangiarne una grande quantità può causare problemi di stomaco. Assomiglia all’erba e può stimolare i cuccioli a consumarli. Un cane annoiato è molto più incline a giocare e mangiare gli aghi di pino; quindi, tieni d’occhio il tuo animale domestico.

Prendere numerose piante con punte appuntite potrà ferire la maggior parte dei cani, mentre alcuni cuccioli possono sviluppare gravi complicazioni.

Come proprietario consapevole è tua responsabilità impedire al tuo amico a quattro zampe  di farsi male, e dunque se elimini questi aghi dalla decorazione di base, non ci sarà alcuna tentazione di masticarli. Il metodo migliore è tenerlo fuori dalla tua portata.

Alcune piante di Natale possono essere particolarmente attraenti per i cani.

Agrifoglio

pianta di agrifoglio

Le foglie con macchie verdi e spinose e frutti rossi sono decorazioni convenzionali grazie al loro colore vivido, indipendentemente dal clima. Inoltre, l’agrifoglio è un segno della corona di spine usata da Gesù quando morì sulla croce.

Ecco perché questa vegetale è tra le piante ornamentali più presenti nelle case nel periodo di Natale. Nondimeno, l’ingestione di questa comune pianta di Natale può causare gravi problemi orali, diarrea, nausea, disidratazione, sonnolenza e anche mortalità.

Le foglie contengono composti nocivi del tratto gastrointestinale, con conseguenti gravi danni quando i cani ne mangiano in quantità sostanziali.

Mentre alcune specie di agrifoglio sembrano meno tossiche di altre, è meglio tenerli fuori dalla portata del tuo cucciolo. Si noti che l’agrifoglio non è solo velenoso per fido, ma anche per noi umani: tieni i tuoi figli lontani. La risposta iniziale all’ingestione nella maggior parte degli animali domestici è quella di scuotere la testa e sbavare.

È necessario chiamare immediatamente il medico veterinario se presenta sintomi di tossicità dalle piante di Natale.

link correlato pedigree del cane

Vischio

Il vischio è una pianta da fiore che si sviluppa su una varietà di alberi come mele, querce e salici. Molte delle sue specie sono legate alla tradizione delle feste natalizie. Il vischio è un parassita che attecchisce a piante, alberi e altri arbusti e rubano la loro acqua e sostanze nutritive.

La conseguenza è che l’albero si indebolisce e muoia a causa della natura invasiva della germinazione. Quindi questo arbusto festivo è una delle piante di Natale velenose per i cani.

Questo ornamento natalizio contiene polisaccaridi, alcaloidi e lectine il cui consumo può causare disturbi gastrointestinali. Ossia, se ingerita in quantità il tuo cane accuserebbe nausea, diarrea, mal di stomaco e debolezza.

Se noti che il tuo animale domestico ha ingerito il vischio, contatta subito il tuo veterinario perché il trattamento precoce è il modo migliore per alleviare le conseguenze.

Poinsettia o stella di Natale

pianta stella di natale

L’Euphorbia pulcherrima conosciuta come Poinsettia o Stella di Natale è una delle piante rosse che sono solitamente associate a Natale. Vedere le stelle di Natale ovunque è molto comune per il suo colore rosso vivo, e i fiori puramente bianchi sono affascinanti. Purtroppo, le piante delle stella di Natale sono velenose per i cani.

Non dimentichiamo che la pianta della stella di Natale hanno la linfa bianca lattiginosa sottoposta ai suoi componenti che trasporta sostanze chimiche e saponine paragonabili agli elementi detergenti.

La stella di natale è velenosa per i cani, e se ingerito da fido potrà essere affetto da nausea e talvolta diarrea: fortunatamente non è mortale e il livello di gravità, e i sintomi che ne conseguono, dipende dalla quantità ingerita.

Ciò significa che i proprietari di animali domestici dovrebbero avere delle misure precauzionali, dando la priorità alla sicurezza dei tuoi animali domestici.

Il mio cane ha ingerito una pianta velenosa, cosa fare?

Se cogli il tuo animale domestico sul fatto, allontanalo immediatamente dalla pianta. Se ha avuto il tempo di ingerirlo, non esitare a farlo vomitare dandogli un cucchiaio di sale diluito in mezzo bicchiere d’acqua. Inoltre, chiama immediatamente il tuo veterinario: è importante reagire entro 2 ore dall’ingestione per evitare qualsiasi problema.

Natale e fine anno possono essere una sfida per i proprietari di animali domestici, soprattutto se il tuo cane è giovane e curioso. Ma non preoccuparti: se prendi le giuste precauzioni, andrà tutto bene, e potrai goderti appieno questo momento con il tuo compagno a quattro zampe.

L’articolo oggetto dell’approfondimento riguarda le piante di Natale velenose per il cane, tuttavia ricordiamo che lo stesso è puramente informativo. Ti invitiamo a consultare un medico veterinario per qualsiasi tipo di consiglio specifico o problema di salute del tuo cane.

A proposito di Nico

Informatico innamorato degli animali, della comunicazione e della musica. Proprietrario di due Border Collie sono molto curioso del mondo cinofilo e sono sempre pronto ad approfondire e condividere contenuti, consigli e curiosità dal mondo pet.

Potrebbe interessarti

Cane sulla neve che si scrolla

Cane in inverno: consigli e attenzioni

Oggi approfondiremo le principali attenzioni che dovresti avere con il tuo cane in inverno, soprattutto …

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina

0
Mi piacerebbe i tuoi pensieri, per favore commenta.x
()
x