fbpx
Cane che mangia troppe crocchette

Quanti pasti al giorno dare al cane?

Alimentare il cane è una prerogativa del proprietario, che merita la corretta attenzione. Il cane ha la fama di gran mangione, ma quante volte deve mangiare un cane durante il giorno?

È fondamentale essere consapevoli di quante volte deve mangiare un cane affinché lo stesso abbia una routine che prevenga diversi problemi di salute correlati, dal più semplice al più grave.

Vuoi rendere più utile questo post aggiungendo il tuo contributo? Partecipa attivamente e scrivi la tua esperienza in questa pagina, o nella nostra pagina facebook.

Quante volte deve mangiare un cane?

Questa è un’incertezza comune in molti proprietari, che dipenderà maggiormente dall’età dell’animale domestico: nelle prime settimane di vita, ad esempio, il cucciolo avrà bisogno di una nutrizione più specifica e basata principalmente sul latte materno o artificiale.

Dopo 2 mesi, dovrebbe avvenire il cambiamento da un’alimentazione per cuccioli, con una tipologia di una dieta adeguata all’età. Ancora, poiché questa è una fase di crescita dei cuccioli, si consiglia di offrire il cibo più volte al giorno, approssimativamente con questa modalità:

  • dal 2° mese: da 4 a 6 volte al giorno;
  • dal 3° mese: 4 volte al giorno;
  • dal 4° al 6° mesi: da 2 a 3 volte al giorno;
  • dopo il 6° mese: 2 volte al giorno o secondo la raccomandazione del veterinario.

In genere quando il cane giunge all’età adulta, l’ideale è essere nutrito due volte al giorno, al mattino e alla sera. Alcuni proprietari preferiscono lasciare la ciotola sempre piena a diposizione, perché così fido mangerà in base alle sue esigenze: ma questo non è l’ideale e in genere sconsigliato dai medici veterinari.

Somministrare 2 pasti al giorno consente anche di:

  • Dividere la razione e quindi facilitare la digestione. Ridurre il volume di cibo che finisce nello stomaco in una sola volta (a maggior ragione per i cani di grossa taglia) riduce il rischio di torsione della dilatazione dello stomaco.
  • Aumenta le interazioni positive tra il proprietario e cane. La distribuzione del pasto è un momento che può essere utilizzato per mettere in pratica l’interazione positiva: perché non fargli fare qualche esercizio di obbedienza e premiarlo con la sua razione di crocchette?
  • Fissare una routine con orari determinati per nutrire il tuo amico a quattro zampe è un modo per tenere traccia di come varia la sua salute, poiché i cambiamenti nell’appetito è il primo segnale di una sopraggiunta malattia.

Quanto cibo dare al cane

La quantità corretta di crocchette o umido da dare al cane, dipenderà da una serie di fattori: la razza, le taglia dell’animale o l’attività fisica. Analizziamo i principali parametri da considerare, per comprendere come nutrire in modo adeguato fido.

La quantità giornaliera indicativa del 3% del peso corporeo del cane

Quante volte deve mangiare un cane

Pertanto, un cane che pesa 10 kg, ad esempio, dovrebbe ingerire circa 300 grammi di crocchette al giorno. Tuttavia, a seconda della qualità delle crocchette, questo valore può variare.

Infatti, il cibo Premium e Super Premium sono considerati più completi e nutritivi del cibo Standard, e di conseguenza le quantità possono essere minori senza nuocere alla salute di fido.

Ad ogni modo per evitare qualsiasi tipo di confusione, si può far riferimento alle raccomandazioni delle dosi descritte sul confezionamento della marca scelta, in genere basate sul peso di fido. In caso di dubbio, vale sempre la regola master di chiedere aiuto al veterinario.

I pericoli del mangiare poco o troppo

Sempre restando sulla domanda focus, quanti pasti deva fare un cane, possiamo dire che un cane che mangia smisuratamente può finire nella voragine dell’obesità canina, anche se ha una routine di esercizi fisici regolari.

Le crocchette contengono una serie di sostanze nutritive essenziali per la salute degli animali, ma un consumo sovrabbondante può contribuire notevolmente all’aumento di peso, con tutte le conseguenze sull’apparato cardiocircolatorio.

D’altra parte, anche il cane che si nutre poco e non segue una routine sana, può finire per avere gravi problemi di stomaco o altre malattie come l’ipoglicemia.

Consigli aggiuntivi per i pasti del cane

Abbiamo descritto quanti pasti deve fare un cane: aggiungiamo qualche consiglio utile per creare una routine:

  • Il cane dovrebbe mangiare sempre nello stesso posto, in tranquillità;
  • Rispettare orari regolari;
  • Il cibo deve essere di qualità;
  • Alcune crocchette sono migliori di altre: chiedi consiglio al veterinario;
  • Attenzione agli alimenti pericolosi, come il cioccolato;
  • Non cambiare bruscamente tipo di crocchette, e segui la regola del terzo;
  • Una ciotola adatta: ad esempio se il tuo cane è ingordo, esistono le ciotole anti-ingozzamento se mangia troppo in fretta.

In conclusione, nel presente articolo abbiamo approfondito l’argomento riguardante quante volte deve mangiare un cane. Tuttavia, ricordiamo che lo stesso è puramente informativo e non sostituisce il parere medico.

Questo articolo è stato utile?

La tua opinione è fondamentale per fare sempre meglio. Vota o lascia un commento.

Voto Medio 5 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

A proposito di Nico

Informatico innamorato degli animali, della comunicazione e della musica. Proprietario di due Border Collie, sono un appassionato del mondo pet e sono sempre pronto ad approfondire e condividere contenuti, consigli e curiosità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina