Cucciolo di cane Akita che gioca

Razza Akita Inu: caratteristiche e comportamento. La Guida 2020

La razza di cane Akita Inu è un cane molto intelligente che ha una forte personalità e una forte volontà. 

Come dimostra il suo fisico, è un cane forte che ha bisogno di compiti impegnativi nella sua vita quotidiana. Ciò include anche lunghe passeggiate nella natura, dove potrà davvero sfogarsi. 

Caratteristiche della razza di cane Akita Inu

L’Akita Inu ha una muscolatura armoniosa e una silhouette elegante. Si distingue per il suo pelo duro, corto e denso che gli conferisce un aspetto davvero soffice. 

L’Akita ha un viso molto bello e questo spiega il suo grande successo con gli amanti dei cani. Appartiene al gruppo 5 Enci.

La razza di cane Akita Inu ha una testa ben proporzionata al corpo ed è riconosciuta dalla forma triangolare delle sue orecchie spesse e piccole. Le stesse sono portate sempre ben erette. 

I suoi piccoli occhi a mandorla sono un’altra caratteristica che lo contraddistingue da altre razze. La colorazione varia da rosso, fulvo, sesamo e bianco, con peli bianchi su gola, guance, muso, pancia e persino petto.

Storia della razza Akita Inu

L’Akita Inu è il cane per eccellenza del Giappone dal 1931. Fino alla fine della seconda guerra mondiale, i bellissimi cani non potevano essere esportati dal Giappone. 

In passato la razza dell’Akita Inu era un po ‘più piccola ed era principalmente utilizzato come cane da caccia. Ha mostrato il suo coraggio anche a contatto con orsi e cinghiali. 

Alcuni giapponesi lo usavano come cane da slitta, altri come cane da guardia, ma l’Akita Inu è anche un eccellente cane da rilevamento e può essere utilizzato come cane da valanga, ad esempio.

Un incrocio di questo cane da combattimento fu effettuata con il mastino e il tosa per ottenere un cane molto più grande. Va notato che questa razza si è quasi estinta verso la fine della seconda guerra mondiale, perché la sua pelliccia era molto apprezzata per la fabbricazione di abiti militari.

Cane Akita in piedi

Il nome è composto dalle parole Akita e Inu. Akita è la provincia giapponese sull’isola di Honshu, l’origine di questa razza. Inu significa semplicemente cane. 

Comportamento e carattere del cane Akita Inu

La razza di cane Akita Inu è molto particolare, in quanto ha un forte temperamento e difficoltà a socializzare con altri cani dello stesso sesso. 

È anche molto diffidente nei confronti degli estranei, per questo motivo deve seguire un percorso di educazione cinofila essere fin da cucciolo, in un’atmosfera di fiducia e rispetto. 

Questa razza non è raccomandata per le persone che vogliono un primo animale domestico, perché ha bisogno di proprietario che sia ben informato nell’educazione cinofila e che sia un leader. 

Nonostante questi pochi difetti l’Akita Inu è un esempio lealtà. È gentile e calmo con i suoi proprietari e per stare bene avrà bisogno di passeggiate regolari.  Si adatta facilmente alla vita di appartamento, tuttavia tenete a mente che ha forte perdita di peli durante la muta.

Ribadiamo che l’Akita Inu ha bisogno di un costante addestramento fin da cucciolo per prevenire la comparsa di disobbedienza o comportamenti eccessivamente indipendenti. 

Akita risponde molto bene all’educazione è coerente e non reagisce quando è costretto a fare qualcosa che non vuole fare. 

L’Akita è un ottimo cane da guardia, ma dovrebbe rimanere all’interno della casa di famiglia e non nel cortile come cane da guardia. 

Questi cani sono molto potenti e richiedono il tuo rispetto, la coerenza nei comandi e la pazienza per il loro addestramento.

Resta un cane “non adatto ai bambini” poiché ha una difficile interazione al gioco e stancandosi potrebbe rappresentare un pericolo data la sua taglia e il suo carattere.

Comunque un cane Akita non dovrebbe mai essere lasciato solo con i bambini.

Alimentazione dell’Akita Inu

Dalle origini di cacciatore, all’akita piace la carne ma dalle origini giapponesi, gli piace il pesce! Tendiamo a immaginarlo con il suo pesce crudo e riso … potremmo non essere così lontani dalla verità come lo rende! 

La razza di cane Akita Inu ha bisogno di acidi grassi e omega 3 e 6, pur avendo un apporto proteico relativamente basso.
Dato che i pesci grassi soddisfano bene queste esigenze, si può ragionevolmente pensare che questa dieta è senza dubbio ancora oggi, una delle basi più adatte all’akita.

Tuttavia non siamo in Giappone e i nostro ritmo di vita impone le diverse forme di alimentazione a scelta dei proprietari. Ognuna tra cibo secco, cibo umido e cibo fatto in casa presenta vantaggi e svantaggi.

Ricordiamo che per passare da una marca di crocchette ad un’altra è meglio farlo gradualmente, per una settimana o più, con la regola del terzo.

È importante che questa razza non abbia attività fisica un’ora prima e un’ora dopo aver consumato i pasti, poichè soggetto a espansione gastrica.

Primo piano del cane Akita Inu

Sport adatti per l’Aktia Inu

  • Dog trekking
  • Dog Dance

Principali problemi di salute della razza Akita Inu

Patologie comuni

  • Displasia dell’anca: questa è una condizione ereditaria in cui il femore e l’anca non sono correttamente allineati, con conseguente dolore e lieve disabilità nel piede e, successivamente, artrite.
  • Dilatazione-torsione gastrica: è una condizione di salute mortale che colpisce i cani di grossa taglia. È molto probabile che si verifichi quando il cane non mangia correttamente e regolarmente, ma invece mangia una volta al giorno e consuma avidamente una grande quantità di cibo, beve molta acqua o si esercita non appena mangia. 
  • Ipotiroidismo: è una malattia in cui la ghiandola tiroidea non produce abbastanza ormone con conseguente aumento di peso e perdita di peli. La conseguenza dell’ipotiroidismo è l’epilessia.
  • Atrofia retinica avanzata: è una serie di malattie che contribuiscono gradualmente al deterioramento della retina, causando inizialmente cecità notturna e poi generale.
  • Adenite sebacea: questo tipo di malattia è difficile da diagnosticare ed è spesso confuso con l’ipotiroidismo. Infetta le ghiandole sebacee della pelle e le distrugge. I sintomi si manifestano all’età di uno o cinque anni e comprendono pelle secca, desquamazione, perdita di capelli sulla testa, sul collo e sulla schiena. 

Prezzi dei cuccioli Akita

Possedere un cane Akita è un onere di mantenimento che rientra in fascia alta. Le maggiori spese sono quelle che riguardano l’alimentazione, che deve essere caratterizzata dall’utilizzo di cibo di prima qualità e dalla prevenzione che devono essere sottoposti per mantenerlo in buona salute.

Quando si tratta di toelettatura, gli Akita sono cani relativamente semplici. Il suo mantello corto, denso e duro con sottopelo richiede di tanto in tanto la spazzolata. 

La spesa media per l’alimentazione premium di un Akita Inu adulto è di circa 70 euro al mese.

Data la nota popolarità e le caratteristiche di comportamento della razza, si consiglia di acquistare il cucciolo solo in allevamenti professionali con pedigree.

Il prezzo di un cucciolo di razza Akita Inu con pedigree varia tra i 1.400 e 2.500 euro.

Questa descrizione è tipica per la razza, nel suo insieme, e non coincide sempre completamente con le caratteristiche di un particolare dei singoli soggetti.

Ti è stato utile questo articolo? Partecipa attivamente, commenta o condividi, dal sito o dalle nostre pagine social.

Inviaci un feedback anonimo

Cerca ancora

Douge de Bordeaux in primo piano

Cane Douge de Bordeaux: coraggio senza riserve

Il cane Douge de Bordeaux è un molosso imponente e coraggioso: è un guardiano nato, …

Cane pastore tedesco in giardino

IL CANE PASTORE TEDESCO: CARATTERE, SALUTE E PREZZO

Il cane pastore tedesco, ha origini in Austria e Germania, è una razza che è …

Pastore Belga che corre in acqua

CANE DA PASTORE BELGA: CARATTERISTICHE E PREZZO

Il cane da pastore belga proviene dall’ Europa nord-orientale, dove il suo ruolo erdi quello …

Lascia un commento