cane sulla neve

Nel periodo invernale il binomio cane e neve è pressoché inevitabile: ma ci sono dei comportamenti, volti al benssere del cane, che dobbiamo adottare quando portiamo il cane sulla neve? La neve per il cane è un parco giochi infinito e ha voglia di correre, scavare e mettere il muso sotto la neve. La prima ragione di tanto eccitamento sta nel fatto che l’ambiente normale e routinario viene trasformato in un panorama nuovo e insolito, ciò genera curiosità nell’animale, che sente il desiderio di vivere appieno questa inaspettata novità.

Con la neve riscopre il suo istinto di cacciatore ed esploratore, generalmente assopito nella normale vita di città. Attenzione alle insidie del freddo che possono nascondersi nel gioco e nella passeggiata.

Le cautele da adottare quando si porta il cane sulla neve sono:

  • Proteggilo dal freddo. Il pelo entrando in contatto della neve diventa umido e abbassa la temperatura corporea dell’animale. Escluse alcune razze medio-grande a pelo lungo copritelo una mantellina impermeabile, in modo che possa divertirsi in modo sicuro, senza raffreddarsi.

Se il pelo, e le zampe, si ghiacciano NON bisogna mai lavarle con acqua ma piuttosto spazzolare o asciugare con un asciugamano asciutto e farlo sciogliere.

  • Isolare le zampe. I cuscinetti delle zampe riescono a tenere sempre una temperatura costante. Se avete intenzione di passare parecchio tempo, tra neve e ghiaccio, è bene proteggere queste zone in modo più completo. La soluzione più semplice è quella di applicare della vaselina o una crema adatta al cane (rivolgetevi al vostro veterinario per maggiori informazioni).
  • Seguite il vostro animale. E’ possibile che il vostro cane, raspando e scavando tra la neve, trovi qualcosa da addentare o mordere. Inoltre è importante sapere che la neve nasconde le tracce seguite dal cane: non lasciatelo libero specie quelle razze, o soggetti, che tendono ad allontanarsi.

Alcuni esempi di giochi divertenti da fare con il tuo cane sulla neve sono:

Tira e molla
Basta una corda resistente per giocare al tira e molla con il proprio cane, anche sulla neve. L’importante è verificare che il tuo cane sia ben protetto dal freddo, come descritto sopra.

Percorso a ostacoli
Il percorso a ostacoli è un gioco sulla neve da fare in un’area dove la neve è rimasta bassa per la presenza di alberi che ne hanno attutito o impedito la caduta. Basta collocare delle aste verticali, un tronco e qualche oggetto per creare un percorso che il cane possa attraversare.

Nascondino
Per giocare a nascondino sulla neve con il cane serve l’aiuto di un amico. Si fa prendere alla persona il cane al guinzaglio e, mentre fido è distratto, ci si allontana nascondendosi dietro un albero poco distante. Poi si inizia a chiamare il proprio cane e la persona che lo trattiene lo lascia andare, libero di correre a cercarvi.

Giochi di naso
Anche i giochi di ricerca olfattiva non sono impossibili da fare sulla neve: basterà inserire gli snack, o ancor meglio un pezzo di formaggio, nei giochi in gomma colorata: il cane, sentendo l’odore, riuscirà a individuare il punto dove avete nascosto il gioco.

Correre e saltare
Probabilmente il gioco più bello da fare con il proprio cane sulla neve è lasciarlo libero di correre, rotolare e saltare.

Immagine:Pixabay

Commenti offerti da CComment