TRASPORTARE IL CANE IN AUTO

Come trasportare il cane in auto? Se stai facendo questa domanda, sei nel posto giusto. Vogliamo fornirti tutti i consigli utili per trasportare correttamente il tuo cane in auto e stare tranquillo quando ti fermerà la polizia per un controllo. Non dimentichiamo, poi, il motivo fondamentale per cui devi conoscere come trasportare un cane in auto: la salute e la protezione del tuo amico a quattro zampe mentre si viaggia, anche per brevi tratti.

Con l’entrata in vigore del nuovo codice della strada, è necessario trasportare il cane in auto in modo corretto e sicuro. Il pericolo è quello di “beccarsi” una sanzione amministrativa tra i 78 ed i 311 euro e la decurtazione di un punto dalla patente di guida. A questo punto forse è meglio seguire le regole, del nuovo codice della strada, in merito al trasporto di un cane o animale..

L’articolo 169 del codice della strada “Trasporto di persone, animali e oggetti sui veicoli a motore” enuncia:
<< è vietato il trasporto di animali in numero superiore ad uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. Viene consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore ad uno, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio della Direzione generale della M.C.T.C.>>

Per riassumere dovremmo trasportare il cane in auto evitando innanzitutto che intralci chi guida o che giri in macchina liberamente. L’abitudine di tenere il cane in braccio non è molto consona, perché il cane potrebbe agitarsi e diventare un pericolo per se stesso e per gli altri passeggeri. Puoi trasportare il cane in auto, o anche più cani, se chiusi in apposito “spazio”: puoi anche pensare di installare una rete divisoria (o similari) ma devi essere autorizzato dalla Direzione generale della M.C.T.C.

Dunque abbiamo tre modi per trasportare il cane in auto:

  • Kennel rigido

Conosciuto anche come trasportino o gabbietta, il kennel è il modo più semplice, economico ed efficiente per trasportare il cane in auto: la cosa più importante è che sia già abituato alla cosa. Se il cane non è assolutamente preparato bisogna procedere a piccoli passi finché il cane impara che il trasportino è un luogo sicuro e protetto.

  • Cintura di sicurezza per cani

Un’altra soluzione per trasportare il cane in auro, suggeriti dal nuovo codice della strada, è la cintura di sicurezza per cani disponibili nei negozi specializzati: utilizza un’imbragatura che si collega alla cintura di sicurezza dell’auto. Anche questa soluzione va utilizzata a piccoli passi, per far abituare il nostro amico a quattro zampe.

  • Rete divisoria

Come in molti film, la rete divisionaria è il metodo più diffuso per trasportare un cane in auto, e risulta molto più semplice l’adattamento, rispetto al trasportino o all’imbragatura, per abituare il cane alla marcia dell’auto e ai lunghi spostamenti. Generalmente posto nel bagagliaio, sarebbe opportuno creare uno spazio confortevole per il cane.

Dunque ora è chiaro come trasportare il cane in auto, ma per lunghi viaggi altri consigli sono:

  • Portare con se i documenti del cane;
  • Non essere sprovvisti di acqua;
  • Far mangiare il cane con molto anticipo, 5-6 ore, rispetto alla partenza
  • Assicurare un ricircolo d’aria in auto;
  • Prevedere delle fermate, ogni due ore, per far sgranchire le zampe ai nostri amici;
  • Non lasciarlo mai solo in auto;
  • Non farlo mai affacciare dai finestrini;
  • se il cane dovesse soffrire l’auto, rivolgetevi al vostro veterinario che vi darà sicuramente la soluzione

Commenti offerti da CComment